New York: venduto all’asta un nudo di Modigliani per 170,4 milioni di dollari

Un collezionista cinese, ex tassista, ha acquistato un nudo di Modigliani per 170,4 milioni di dollari, a New York.

La casa d’aste Christie’s ha confermato che il ‘Nu Couche’ di Modigliani è stato acquistato dal Museo Long, di Shanghai, fondato dall’acquirente del quadro, Liu Yiqian e da sua moglie Wang Wei.

Liu è uno dei più grandi collezionisti d’arte della Cina, ha detto il New York Times, ed ha acquistato l’opera per celebrare il quinto anniversario del Museo.

Sarà un’opportunità per i cinesi amanti dell’arte che potranno vedere l’opera senza dover lasciare il paese, ha detto l’ex tassista, come riporta il giornale americano.

Il prezzo d’asta è stato un record mondiale per Modigliani ed il secondo prezzo più alto mai registrato in un’asta per un’opera d’arte, come ha scritto l’Associated Press.

Il quadro a olio su tela, del 1917-18, raffigura una donna nuda sdraiata su un divano rosso, con la testa sopra un cuscino blu e provocò uno scandalo quando fu esposto dall’artista italiano a Parigi.

Il dipinto fu completato quasi un secolo fa, quando Modigliani era già rovinato dall’alcolismo.

Il pittore, nel 1920, all’età di 35, morì di meningite tubercolare.

  Bologna - Sono tredici gli artisti che hanno deciso di contribuire con il loro
L'espressione artistica può aiutare a ridurre lo stress, a migliorare il benessere fisiologico e la
Un quadro di Picasso è ritornato in Francia 14 anni dopo la sua scomparsa. Il