Test usato per le donne in gravidanza predice lo sviluppo del diabete

E’ possibile prevedere l’insorgenza del diabete con 5 anni di anticipo grazie a uno studio italiano, condotto dal professor Giorgio Sesti, presidente della Società Italiana di Diabetologia, unitamente ai ricercatori dell’Università “Magna Graecia” di Catanzaro e dell’Università di Roma Tor Vergata.

Secondo lo studio, un test economico, comunemente impiegato, noto come curva glicemica e spesso usato in gravidanza, può prevedere in anticipo se, negli anni futuri, un paziente svilupperà il diabete.

Il test della curva glicemica viene fatto misurando, prima, la glicemia di base e, poi, due ore dopo aver ingerito 75 grammi di glucosio.

Una glicemia uguale o superiore a 155 mg/dl, un’ora dopo aver assunto il glucosio predice la comparsa di diabete entro i successivi 5 anni, nelle persone considerate sane, che invece hanno un rischio di sviluppare la malattia del 400% maggiore degli altri individui.

Ricercatori dell’Università di Ulm (Germania), dell’Università Statale di Milano e dell’Istituto Auxologico Italiano presentano un
I paesi dell'Asia, Singapore in testa, sono in testa per l'istruzione secondo l'indagine Pisa 2015
Alcuni scienziati norvegesi hanno sviluppato un nuovo modo per calcolare il rischio che una persona
L'anno scolastico volge alla fine e gli studenti si attrezzano per poter cipiare, una volta