L’insulina migliora la memoria nei malati di Alzheimer

L’insulina somministrata in forma di spray nasale può migliorare la memoria e le capacità mentali degli adulti con danno cognitivo lieve, con la malattia di Alzheimer e con demenza.

Uno studio fatto dalla University of Washington School of Medicine, pubblicato sul Journal of Alzherimer’s Disease, dice che in caso di demenza o di malattie come l’Alzheimer l’insulina entra in circolo, senza finire nel sangue e abbassare la glicemia in modo inopportuno.

Uno studio fatto su dei topi con problemi di apprendimento e memoria ha fugato le perplessità degli studiosi, che nelle ricerche precedenti non sapevano se l’insulina spray potesse davvero essere utilizzata per curare la demenza senza provocare gravi effetti collaterali.

Nel test di riconoscimento degli oggetti, dopo una singola dose di insulina spray, le cavie dello studio sono riuscite a ricordare gli oggetti visti, diversamente da quelle a cui non era stata somministrata l’insulina.

Il morbo di Alzheimer è una malattia devastante, per cui sono importanti anche piccoli vantaggi terapeutici che hanno il potenziale di migliorare la qualità della vita e ridurre significativamente il peso complessivo di questa malattia per i pazienti, le famiglie e la società.

no studio condotto da neurologi dell'Università dell'Oregon (USA) ha rivelato che un breve set di
Uno studio australiano ha trovato che i bambini autistici hanno avuto miglioramenti comportamentali, sociali ed
L'ormone ossitocina sotto forma di spray nasale può essere utile nel trattamento dell'obesità secondo uno