Consumare aglio crudo riduce il rischio di cancro al polmone

L’aglio crudo può prevenire il cancro del polmone, secondo uno studio cinese, fatto dai ricercatori del Jiangsu Provincial Centre for Disease Control and Prevention, i quali hanno trovato che chi mangia aglio crudo almeno due volte a settimana, ha un minor rischio di sviluppare il cancro del polmone del 44%.

L’aglio, secondo lo studio, riduce anche del 30% il rischio di sviluppare questo tipo di cancro nei fumatori.

Lo studio, apparso sulla rivista ‘Cancer Prevention Research’, è stato fatto su 1.424 pazienti affetti da cancro del polmone e su 4.500 adulti sani, in Cina, nel periodo 2003-10.

L’ingrediente che potenzialmente protegge dal cancro, secondo i ricercatori, è l’allicina, che si ottiene quando l’aglio viene tagliato o schiacciato.

Non è chiaro se l’aglio cotto potrebbe essere ugualmente efficace.

Si sapeva già che l’allicina riduce l’infiammazione nel corpo e agisce come antiossidante.

"I Linfomi non Hodgkin di tipo aggressivo sono neoplasie che con la terapia corrente si
A Roma il convegno “Dieta giapponese e prevenzione oncologica”. Proprio la dieta giapponese, insieme a quella
Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico, ha pubblicato il report Supporting Women With Cancer, presentando
Una nuova imbarcazione, per l’esattezza una Dragon Boat, da destinare sia a uso sportivo ma