L’esposizione al sole ha più benefici che rischi e allunga la vita

Un interessante studio sostiene che l’esposizione al sole migliora la salute generale e allunga la speranza di vita.

I ricercatori dell’Università di Edimburgo hanno dimostrato che quando la nostra pelle è esposta alla luce solare, un composto (l’ossido di azoto) viene rilasciato nei nostri vasi sanguigni, contribuendo ad abbassare la pressione sanguigna.

I benefici della riduzione della pressione sanguigna, con la diminuzione dei rischi di malattie cardiovascolari, come l’infarto o l’ictus, sono superiori ai rischi di sviluppare un cancro alla pelle.

“Crediamo che i benefici della luce solare per la salute del cuore siano superiori al rischio di avere un cancro alla pelle”, ha detto il dottor Richard Weller, docente di dermatologia dell’ Università di Edimburgo, asserendo che “gli integratori dietetici di vitamina D da soli non possono compensare la mancanza di luce solare”.

Per giungere alle loro conclusioni gli studiosi di Edimburgo hanno fatto uno studio su 24 volontari. E’ emerso che la luce del sole riduce la mortalità, considerando tutte le cause.

Naturalmente, ora, i ricercatori devono confermare le conclusioni a cui sono giunti con ulteriori studi.

Esiste una malattia strana che si chiama tanofobia  essa consiste in una paura irrazionale del
mare Incredibile! Una mamma ha condiviso sul Web la sua cura
Aiutare i danesi a prendersi cura della propria salute anche quando sono in vacanza in
I ragazzini che passano molte ore su smartphone, console di gioco, computer e tablet mettono