Una protesi in 3D e il bambino senza mano diventa super-eroe

In Francia, un bambino di sei anni, nato senza la mano destra, indosserà una protesi progettata utilizzando una stampante 3D. Non si tratta di un apparecchio medicale, ma un arto colorato ordinato su Internet.

Maxence, questo il nome del bambino, vive a Cessieu, nell’Isère, ed è la prima persona in Francia ad aver ricevuto questo tipo di protesi.

Il piccolo non subirà trapianto o una operazione e il bambino ha potuto anche scegliere i colori arancio, verde e blu con la M maiuscola che sta per superMax. Così un bambino nato senza una mano diventa un super-eroe.

Distribuita da un’ONG americana, la Enabling the Future, questo tipo di protesi è economica, costa solo da 50 a 200 euro, a seconda della dimensione della mano. Una tariffa conveniente che permette di sostituire facilmente.

I genitori di Maxence non hanno pagato niente, grazie all’associazione americana e-NABLE, che ha già aiutato molti bambini.

Le protesi al seno per chi fa sport? Sono in poliuretano: dopo l’intervento meno complicazioni
L'intervento all'anca è più eseguito in ortopedia, in Italia e riguarda molti pazienti che hanno
Ridare la mobilità a un gomito utilizzando le ossa di un cadavere: un'operazione che potrebbe