Farsi operare in musica permette di ridurre stress e dolore

Farsi operare in musica permette di ridurre stress e dolore. Almeno, questo è quello che sostengono alcuni ricercatori che hanno pubblicato i risultati di una loro ricerca sul giornale britannico “The Lancet”.

Gli studiosi hanno esaminato i risultati di 72 studi per un totale di 7.000 persone, trovando che c’erano stati benefici nei pazienti che avevano ascoltato musica prima, durante e dopo l’operazione.

Coloro che erano stati operati “in musica” erano meno ansiosi degli altri, soffrivano di meno dopo essere stati operati e prendevano meno farmaci analgesici.

Questo si era verificato in tutti i pazienti, compresi quelli sottoposti ad anestesia generale e con tutti i tipi di musica. Tuttavia un effetto ‘migliore’ c’era stato quando il paziente aveva scelto i pezzi da ascoltare.

Si può vivere bene anche senza la metà del cervello. E' questa la clamorosa dichiarazione
Importante intervento cardiochirurgico all’ospedale Molinette di Torino. Il chirurgo Mauro Rinaldi utilizzando i Google Glass,
Ascoltare la musica che piace può far bene a tutto il corpo, secondo un recente