L’ormone del sport esiste negli esseri umani

L’Irisina, un ormone legato ai benefici positivi dell’esercizio fisico esiste negli esseri umani. A dirlo, uno studio pubblicato su Cell Metabolism dagli scienziati di Harvard che hanno scoperto come questo ormone circoli nel sangue umano a livelli di nanogrammo e aumenti durante l’esercizio fisico.

L’Irisina era stata individuata nel 2012 nei topi, ma la sua esistenza successivaente era stata negata negli esseri umani. Ora, grazie alla spettrometria di massa di tipo quantitativo gli autori dello studio hanno mostrato che nell’uomo l’irisina è simile a quella del topo.

L’irisina agisce sulle cellule adipose convertendole in grasso bruno, accelera il metabolismo anche senza attività fisica.

Nuove terapie per le patologie metaboliche come il diabete e l’obesità, potrebbero essere messe a punto, in base a questo ormone.

Roma – Proseguono i lavori per la Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia, riunita fino
Una delle cose significative che una persona può fare per ridurre il rischio di malattie
È stato appena pubblicato sul New England Journal of Medicine uno studio epidemiologico retrospettivo condotto
Disponibile da novembre nei centri medici Cerba HealthCare l’analisi su 34 geni, affiancata dalla valutazione