Celiachia: molti non sanno di soffrirne

“Sono 150mila i celiaci in Italia, ma si crede che ce ne siano almeno altri 450mila, per un totale di 600mila tra diagnosticati e non diagnosticati. Questo è un grande problema: una persona su quattro non sa di esserlo. Numeri in aumento anche a causa della presenza in maniera massiccia di glutine nei prodotti industriali che noi compriamo nei supermercati e nella grande distribuzione”.

A sottolinearlo lo chef della cucina gluten free Marcello Ferrarini durante la settima serata di Capalbio Libri, il festival sul piacere di leggere in piazza ed in rete, ideato e diretto da Andrea Zagami, organizzato dalla società di comunicazione Zigzag in collaborazione con il Comune di Capalbio.

“Rigonfiamento, scarsa digestione, vomito, diarrea e arresto della crescita nei bambini sono i principali indicatori della celiachia – ha spiegato Marcello Ferrarini – Ma ci sono anche tanti soggetti asintomatici, o per lo meno con sintomi poco chiari: in questi casi diventa più difficile la diagnosi. Bisogna fare attenzione a non rendere questa malattia una moda, perché qualora una persona fosse celiaca e mangiasse senza glutine, tale sensibilità non verrebbe mai diagnosticata”.

Un bambino che "non aveva ascoltato quello che gli era stato detto", è stato lasciato
Dopo 3 anni e mezzo di reclusione nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra il fondatore di WikiLeaks
7 donne su 10 affermano di avere lo stesso appetito sessuale di prima, se non
Le donne incinte che assumono antidepressivi hanno quasi il doppio rischio di dare alla luce