Papa Bergoglio: divorziati e risposati non sono scomunicati

I divorziati e risposati non sono scomunicati, lo ha detto papa Francesco nella prima udienza generale dopo la pausa estiva del mese di luglio.

Parlando nell’Aula Paol VI del Vaticano, dove hanno luogo le udienze del mese di agosto, il Papa ha detto che la Chiesa sa bene che una tale situazione contraddice il sacramento cristiano, ma con cuore di madre guarda al bene e alla salvezza di tutti, senza escludere nessuno.

Per il Papa le persone che si sono rifatte una nuova vita dopo il fallimento di un matrimonio appartengono alla chiesa, non sono scomunicate e non dovrebbero essere trattate come tali da parte della Chiesa stessa.

“Come potremmo raccomandare a questi genitori di fare di tutto per educare alla fede cristiana con esempi di fede convinta e praticata, se li tenessimo distanti come fossero scomunicati?”, ha domandato il Pontefice argentino, invitando all’accoglienza, perché essere poco accoglienti nei confronti di risposati e dei divorziati avrebbe una ricaduta negativa sull’educazione dei loro figli.

In Uganda, il Papa ha visitato il santuario Namugongo. Lì, 45 martiri del Paese, anglicani
E' iniziato il viaggio del Papa in Africa, il Pontefice è atterrato in Kenya, accolto
Sabato scorso, il Vaticano ha pubblicato un messaggio indirizzato a tutte le famiglie del mondo,