Energia costruttiva e distruttiva nella leadership

Per Leadagious la leadership è una caratteristica che appartiene a tutti ed è strettamente connessa con l’energia delle persone: se l’energia è costruttiva, lo è anche la leadership.

Ma che differenza c’è tra energia costruttiva e distruttiva, da Leadagious denominata anche anabolica e catabolica? La prima è in grado di generare nuova energia in sé stessi e negli altri, mentre la seconda tende a indebolire la persona e a prosciugare le energie di chi le sta intorno.

Quindi non basta più parlare solo di leadership, ma serve porre attenzione al tipo di energia che viene utilizzata. Esistono leader sempre di cattivo umore, che creano tensione ovunque vadano e che di conseguenza alimentano ambienti tossici densi di preoccupazione e frustrazione nelle persone che li circondano. Questa, in poche parole, è la leadership catabolica.

Al contrario, l’energia anabolica è costruttiva e alimenta la creatività. Chi porta avanti una leadership anabolica ha la capacità di motivare e ispirare gli altri a fare cose straordinarie, rappresentando per loro un motore propulsivo di miglioramento.

Leadagious, la prima leadership farm aperta a tutti e società benefit, è nata proprio con l’obiettivo di trasmettere a quante più persone possibili gli strumenti per diventare, nel proprio quotidiano, una fonte di energia sempre più costruttiva anziché distruttiva, così da invertire la sproporzione tra leader catabolici e anabolici.

Alla base del metodo di Leadagious, basato su una interpretazione, rielaborazione e integrazione del lavoro di Bruce D. Schneider, c’è il concetto di Energy Leadership™, ovvero il principio che tutto è energia e che i livelli energetici di una persona hanno un impatto diretto su pensieri, emozioni ed azioni. E anche viceversa: più ci si lascia prendere da pensieri ed emozioni energeticamente “bassi”, legati, ad esempio, a vittimismo, insicurezza, paura, rabbia e risentimento, più questi stati abbassano il livello energetico della persona, portandola a vibrare ad uno stadio catabolico, quindi dispersivo e distruttivo.

Come fare per invertire la rotta e invece portare nel proprio quotidiano un’energia anabolica, generativa e costruttiva? Per Leadagious è possibile farlo diventando sempre più consapevoli del proprio stato, così da poter modificare il modo in cui si percepisce una determinata esperienza. Sì, perché lo stesso evento può essere vissuto in modo diametralmente opposto a seconda del proprio mindset.

Prendiamo per esempio uno scatto di carriera. Chi si trova a un livello energetico basso, cioè catabolico, non lo vivrà con gioia e soddisfazione, al contrario, lo vivrà come un problema, con ansia e preoccupazione. E invece di godersi il riconoscimento delle competenze e l’aumento di stipendio, considererà soltanto l’aumento di responsabilità, di lavoro e di stress.

Il fatto che la stessa esperienza cambi radicalmente di significato a seconda del modo in cui si sceglie di vederla è una gran bella notizia. Perché, come insegna Leadagious, si ha sempre la possibilità di cambiare le lenti con cui si guarda la vita, e quando si sceglie di guardarla in modo anabolico si finisce con il contagiare gli altri a fare lo stesso.


Pubblicato

in

,

da

Tag:

Pin It on Pinterest