Occhi sporgenti, un problema di salute?

L’esoftalmia è un termine utilizzato in oftalmologia per definire quando una persona ha gli occhi che sporgono in modo evidente dalle orbite; in gergo comune si usa parlare di “occhi sporgenti”, e questo può essere più o meno evidente o pronunciato in base alla persona. Gli specialisti di www.clinicabaviera.it, una delle aziende leader in Europa nel settore dell’oftalmologia, spiegano che gli occhi sporgenti non sono sempre legati a un problema visivo o a una malattia, ma possono talvolta essere un sintomo di altre condizioni mediche sottostanti; per questo è importante valutare con un esperto qualsiasi cambiamento nell’aspetto degli occhi per determinarne la causa e il trattamento adeguato.

Esistono due tipi di esoftalmia: bilaterale, quando sono colpiti entrambi gli occhi, e unilaterale, quando la protrusione è più evidente in un occhio rispetto all’altro. In entrambi i casi possono verificarsi problemi visivi associati, come visione doppia, secchezza oculare, irritazione, fastidio e persino difficoltà a chiudere completamente le palpebre.

Il rapporto tra occhi sporgenti e problemi di vista può dipendere dalla causa della protrusione, per questo è importante rivolgersi a uno specialista. Per diagnosticarla, l’oculista deve fare uno studio completo in cui vengono eseguiti, tra gli altri, esami come l’esoftalmometria, la tomografia computerizzata, un esame della motilità oculare, per chiarire la causa specifica di ogni caso e formulare una diagnosi adeguata.

Esistono diverse cause che possono portare all’esoftalmia; gli esperti di Clinica Baviera elencano le principali:

1. Conformazione facciale ereditaria
La prima delle cause degli “occhi sporgenti” è nota come struttura facciale ereditaria, cioè è dovuta a una questione genetica. È l’unico caso in cui è inutile ricercare la causa dell’esoftalmia con un esperto, poiché non è associata ad alcuna condizione medica, ma è semplicemente dovuta alla genetica.

2. Malattia di Graves
È una delle cause più comuni, una malattia autoimmune che colpisce la ghiandola tiroidea causando un aumento della produzione di ormoni tiroidei. Questo disturbo provoca un accumulo e un rigonfiamento del tessuto dietro gli occhi, con conseguente sporgenza dell’occhio, che di solito è bilaterale e compromette la capacità di chiudere completamente le palpebre, portando problemi agli occhi, come secchezza e arrossamento. Spesso è accompagnata da altri sintomi come perdita di peso, nervosismo e sudorazione eccessiva. Il trattamento della malattia di Graves può comprendere farmaci antitiroidei, iodio radioattivo o interventi chirurgici per ridurre la produzione di ormoni tiroidei.

3. Problemi alla tiroide
Oltre alla malattia di Graves, altri disturbi della tiroide possono causare esoftalmo. Sia l’ipertiroidismo (sovrapproduzione di ormoni tiroidei) che l’ipotiroidismo (sottoproduzione di ormoni tiroidei) possono danneggiare gli occhi, anche se è importante notare che questi due fattori non sono sempre associati.

4.Lesioni oculari
Un trauma o una lesione alla regione oculare può colpire i muscoli e i tessuti circostanti, provocando una protrusione oculare. L’aspetto e la posizione degli occhi possono variare a seconda della natura e della gravità della lesione. Questo tipo di esoftalmo è il risultato dell’accumulo di sangue, liquido o altri tessuti nell’area interessata a causa di un trauma. Esempi di lesioni possono essere: fratture orbitali, che causano lo spostamento dei tessuti circostanti; ematomi, che causano un accumulo di sangue che provoca una sporgenza; edemi, che causano un gonfiore dovuto all’accumulo di liquido dopo la lesione.

5. Malattie infiammatorie
Alcune malattie infiammatorie possono colpire i tessuti intorno agli occhi causando la comparsa di occhi sporgenti. Alcune di esse sono:

– Orbitopatia idiopatica. Una forma di infiammazione orbitale che si verifica senza una causa chiara e può danneggiare i muscoli e i tessuti intorno agli occhi, dando sintomi come occhi sporgenti, dolore oculare o visione doppia.

– Orbitite. È un’infiammazione dei tessuti orbitali che può essere causata da infezioni, allergie o altre condizioni infiammatorie.

– Sarcoidosi. Una malattia infiammatoria che può colpire diversi organi del corpo, compresi gli occhi. Può causare l’infiammazione dei tessuti oculari e, in alcuni casi, portare a occhi sporgenti.

– Granulomatosi di Wegener. Si tratta di un’altra malattia infiammatoria che può colpire gli occhi e causare cambiamenti nell’aspetto dell’occhio. Queste malattie possono colpire i tessuti intorno agli occhi, compresi i muscoli e il grasso orbitale, causando cambiamenti nell’aspetto degli occhi. Il trattamento dipende dalla malattia di base e può includere farmaci antinfiammatori, immunosoppressori, radioterapia o, in alcuni casi, chirurgia.

6. Infezioni
In generale, le infezioni oculari non sono una causa comune degli occhi sporgenti; tuttavia, esistono alcune condizioni infettive che possono colpire i tessuti intorno agli occhi e, nei casi più gravi, contribuire a modificare l’aspetto oculare. Ad esempio la cellulite orbitale, un’infezione batterica dei tessuti orbitali intorno all’occhio, le infezioni parassitarie che raramente li colpiscono, ma che possono causare infiammazione, o la mucormicosi, un’infezione fungina che può colpire i seni paranasali e diffondersi all’orbita oculare causando gli occhi sporgenti. È importante notare che questi casi sono meno comuni e che le tipiche infezioni oculari, come la congiuntivite o la blefarite, di solito non provocano gli occhi sporgenti.

7. Tumori
Anche i tumori nell’orbita dell’occhio, o dietro l’occhio, possono causare il rigonfiamento degli occhi. Possono essere benigni o maligni e il loro trattamento dipende dalla natura specifica. Esistono diversi tipi di tumore che possono colpire i tessuti intorno agli occhi e causare cambiamenti nell’aspetto dell’occhio, come ad esempio: tumori orbitali, tumori della ghiandola tiroidea, tumori della ghiandola surrenale e tumori ipofisari. È essenziale consultare uno specialista per determinare precocemente la causa alla base del cambiamento dell’aspetto degli occhi e per fornire un trattamento adeguato.

In certe persone l’aspetto degli occhi può causare disagio o diventare un complesso ma è importante rendersi conto che la bellezza è soggettiva e bisogna coltivare la fiducia in se stessi; a volte semplici trucchi ed escamotage con il make-up possono aiutare a mettere in risalto altre aree del viso e a bilanciare l’aspetto generale rendendolo armonico. Alcuni consigli di Clinica Baviera:

Ombretto 
I migliori ombretti per nascondere gli occhi sporgenti sono le tonalità opache, poiché i colori brillanti e glitter possono attirare l’attenzione sugli occhi. Le tonalità scure sulla palpebra mobile creano profondità e riducono l’evidenza della sporgenza.

Eyeliner
È meglio applicare un eyeliner scuro sull’attaccatura delle ciglia superiori per definire gli occhi e non usarlo sull’attaccatura delle ciglia inferiori, perché potrebbe far apparire gli occhi più grandi.

Mascara
L’uso del mascara per allungare e incurvare le ciglia superiori aiuta a distogliere l’attenzione dagli occhi sporgenti. Meglio evitare il mascara sulle ciglia inferiori per non farle sembrare più grandi.

Sopracciglia ben definite
Sopracciglia ben definite e arcuate possono aiutare a distogliere l’attenzione dagli occhi; un arco leggermente più alto bilancia l’aspetto degli occhi.

Correttore e fondotinta
L’uso del correttore per coprire le occhiaie e le zone d’ombra intorno agli occhi è essenziale per nascondere la sporgenza. Il fondotinta rende l’incarnato uniforme e distoglie l’attenzione dagli occhi.

Indossare gli occhiali da sole
Gli occhiali da sole possono cambiare la percezione della forma del viso e aiutare a mascherare l’aspetto degli occhi sporgenti. Montature di grande effetto mettono in risalto altri tratti del viso.

Acconciatura e accessori
Un’acconciatura che ricada sui lati del viso può aiutare a bilanciare l’aspetto degli occhi. Anche accessori come orecchini vistosi o il prestare attenzione a mettere in luce le labbra con il trucco possono mascherare la forma degli occhi.

Federico Fiorini, Direttore Sanitario di Clinica Baviera Bologna, afferma: “Gli occhi sporgenti possono essere sintomo di diversi problemi di salute, purché si manifestino in modo insolito o improvviso. Noi di Clinica Baviera consigliamo di rivolgersi a uno specialista perché è importante valutare la causa scatenante per evitare complicazioni e, una volta stabilita, provvedere subito con un trattamento adeguato a ogni specifico caso”.


Pubblicato

in

, ,

da

Tag:

Pin It on Pinterest