News IN DIES

Notizie, giorno dopo giorno

Rita Levi-Montalcini, nel decimo anniversario della sua scomparsa

A dieci anni dalla scomparsa di Rita Levi-Montalcini (il 30 dicembre 2012) la Fondazione EBRI Rita Levi-Montalcini, da lei creata, promuove nel mese di dicembre due manifestazioni per ricordare l’attualità e la continuità della preziosa eredità culturale e scientifica che ci ha lasciato.

L’opera della Professoressa Rita Levi-Montalcini prosegue attraverso i suoi insegnamenti sulla promozione del ruolo delle donne nella società e sullo sviluppo della ricerca fondamentale per gli studi sul cervello, realizzati dalla Fondazione Ebri.

Gli incontri, attraverso il ricordo di Rita Levi-Montalcini, hanno l’obiettivo di sottolineare, anche a livello istituzionale, l’importanza per la società di sostenere la ricerca di base sul cervello, per affrontare le terribili malattie neurodegenerative che affliggono l’umanità e che ancora non hanno cure adeguate. La soluzione si potrà trovare, come è accaduto per altre importanti patologie, soltanto sostenendo adeguatamente la ricerca fondamentale. Le neuroscienze ci pongono delle sfide conoscitive che rappresentano una frontiera per l’Umanità. L’Italia ha le competenze per essere in prima linea in questa sfida a patto che i ricercatori siano sostenuti fattivamente dal sistema-ricerca del Paese.

Il primo evento, promosso dalla Fondazione EBRI insieme con l’Accademia delle Scienze detta dei XL, si terrà al Senato, nella Sala Zuccari il 1° dicembre. Il Convegno sarà un’importante occasione di dialogo tra le Istituzioni e il mondo della ricerca. Successivamente, nei giorni 19 e 20 dicembre, la conferenza all’Accademia Nazionale dei Lincei dal titolo “Building the Brain” offrirà una panoramica sull’affascinante tema della costruzione del cervello durante lo sviluppo embrionale e su come il cervello adulto si possa modificare, anche illustrando le alterazioni patologiche che possono intervenire durante lo sviluppo e durante l’invecchiamento.