News IN DIES

Notizie, giorno dopo giorno

Ottomila studenti di tutta Italia “a scuola” di endometriosi

foto Pixabay

“Un’endometriosi per amica, impariamo ad ascoltarla”. È il titolo scelto da oltre 8mila studenti protagonisti di un evento dedicato alla corretta informazione sull’endometriosi, in tutti i suoi molteplici aspetti, grazie ad un importante progetto finanziato dal Ministero della Salute ed ideato da AGENAS – Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, in collaborazione e con il supporto, per la prima volta, di un’associazione formata da pazienti volontarie: l’A.P.E. Associazione Progetto Endometriosi, da 17 anni in prima linea a sostegno delle donne nella consapevolezza che l’informazione sia l’unica prevenzione ad oggi possibile. Il 24 novembre 2022 a Cesena gli studenti delle classi terza, quarta e quinta di 6 scuole secondarie di secondo grado, oltre agli alunni di 72 istituti scolastici collegati tramite il web, hanno partecipato ad un evento interattivo, di portata nazionale, dedicato alla conoscenza della malattia cronica che colpisce circa 3 milioni di donne in Italia e tra il 5% e il 10% della popolazione femminile in età fertile, sviscerata a 360 gradi, grazie all’intervento di esperti, medici e pazienti, della patologia. In “cattedra”, Annalisa Frassineti, presidente dell’A.P.E. e moderatrice dell’evento, Marcello Ceccaroni, direttore di Ginecologia e Ostetricia dell’IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar di Valpolicella, Lorena Martini, dirigente delle Professioni Sanitarie Infermieristiche presso AGENAS, Marta Giuliani, psicologa e psico-sessuologa specializzata in endometriosi, e Chiara Catalano, volontaria dell’A.P.E. la quale ha portato all’attenzione la sua testimonianza legata all’endometriosi.