News IN DIES

Notizie, giorno dopo giorno

Green Friday 2022: più ricariche, meno plastica

Ogni anno 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono negli oceani. Eco Store, azienda italiana leader nella vendita di toner e cartucce Re-use per la stampa, sceglie ancora una volta di aderire al Green Friday per sostenere la campagna promossa da Marevivo e dire basta al consumo di plastica usa e getta.

Il Green Friday si propone, infatti, di incentivare una serie di iniziative volte a conciliare gli acquisti con il rispetto ambientale, in totale supporto di un modello di economia circolare e in contrapposizione alla logica degli acquisti compulsivi promossa dal Black Friday.

Ed è proprio l’economica circolare a guidare le scelte fatte da Eco Store in campo imprenditoriale, con la volontà di realizzare prodotti e offrire servizi che rispettino l’ambiente e che consentano un minor spreco di risorse.

Per coerenza, per costanza e per scelta, quindi, anche quest’anno Eco Store aderisce al Green Friday.

Come? Invitando i propri Clienti a compiere, nei giorni del 24, 25 o 26 novembre, una scelta nel rispetto dell’ambiente: ricaricare la cartuccia anziché comprarne una nuova.

Grazie a questa scelta, i Clienti potranno sia ridurre il consumo di plastica, dando nuova vita ad un prodotto che altrimenti andrebbe buttato, sia supportare la campagna #nousaegetta di Marevivo.

Il 10% del ricavato prodotto dalle ricariche di cartucce effettuate nei tre giorni sarà infatti donato a sostegno di questa campagna, che condivide con Eco Store la volontà di ridurre il quantitativo di plastica nell’ambiente.

Secondo le stime di Marevivo, 300 milioni di tonnellate di plastica vengono prodotte annualmente nel mondo e di queste, oltre 8 milioni finiscono riversate negli oceani. La campagna #nousaegetta evidenzia la necessità di agire tempestivamente per arginare il problema, riutilizzando quanto riutilizzabile per ridurre la presenza di plastica nell’ambiente.

Conoscendo bene l’importanza della riduzione del rifiuto, Eco Store è dal lontano 2008 che dà la possibilità ai propri Clienti di fare una scelta sostenibile ricaricando le cartucce e lo fa grazie a Ink Evolution, una speciale tecnologia creata appositamente dall’azienda.

Con Ink Evolution i Clienti possono ricaricare professionalmente la propria cartuccia vuota in pochi minuti nei punti vendita, riducendo inutili sprechi e dando nuova vita alla cartuccia che altrimenti verrebbe buttata.

Citando una frase divenuta popolare sui Social, “There’s no a Planet B” (Non abbiamo un Pianeta B in cui vivere, n.d.r.), è quanto mai necessario considerare la sostenibilità come principio alla base di tutte le scelte personali e aziendali, come quelle di Eco Store e di Marevivo.