News IN DIES

Notizie, giorno dopo giorno

Cagliari: meta turistica italiana preferita del 2022

Dopo due anni di pandemia, la voglia di mettersi in viaggio è più forte che mai. Secondo lo studio dell’Osservatorio Confturismo-Confcommercio, quest’anno gli italiani pronti a partire per le ferie sono stati ben 23 milioni, numero che si avvicina ai dati degli anni pre-pandemia. Circa l’85% del campione ha scelto per le proprie vacanze mete nazionali, mentre il restante 15% ha preferito località estere.

Ma quali sono le destinazioni italiane turistiche più popolari? A questo proposito FREE NOW, la Super App della Mobilità, ha esaminato decine di milioni di tour completati in Europa dal 2020 ad oggi tramite app per identificare le mete di viaggio più popolari. In Italia, le destinazioni principali sono città famose in tutto il mondo, apprezzate per la loro storia culinaria, di arte e di cultura, oltre ad essere valorizzate dalla vicinanza a rinomate località marittime.

Al terzo posto della classifica si posiziona Napoli, il capoluogo campano famoso in tutto il mondo per le proprie tradizioni e specialità gastronomiche. Perfetta sia per una vacanza culturale, grazie al ricco patrimonio storico e artistico che è possibile trovare all’ombra del Vesuvio, oltre che per la prossimità al famoso sito archeologico di Pompei, sia per la bellezza del mare che la circonda, dalla vicina Costiera Amalfitana alle isole di Ischia e Capri.

Catania si aggiudica il secondo posto grazie ai suoi rinomati lidi, ai monumenti romani e barocchi e alle bellezze naturali, tra cui spicca il vulcano Etna. La città sicula, provvista anche di uno dei più importanti aeroporti dell’isola, rappresenta un ottimo punto d’arrivo per esplorare la regione ma è anche una città perfetta capace di regalare magia ad ogni angolo.

Infine, sul primo gradino del podio sale Cagliari: con il suo mare cristallino, unito all’abbondanza di parchi e di luoghi culturali, si guadagna il titolo di meta turistica italiana preferita del 2022. Per poco non sale sul podio anche un’altra città della Sicilia, Palermo, che raggiunge il quarto posto.