News IN DIES

Notizie, giorno dopo giorno

Tutto pronto per Opera Festival, sul vulcano più grande d’Europa

Manca pochissimo alla seconda edizione di Opera, il festival musicale che celebra la forza della natura del vulcano più grande d’Europa, un territorio unico, sorprendente, dall’energia straordinaria. A Milo nel paese che stregò Battiato ci si prepara per un boutique festival dal carattere unico, circondati dalla natura maestosa dell’Etna si potrà assistere ad albe musicali in antiche vigne, concerti nel bosco ai piedi di un albero secolare ed eventi speciali diurni immersi nel paesaggio etneo.

A Milo, paesino etneo quasi nascosto e poco battuto dalle migliaia di turisti che ogni anno affollano le cime dell’Etna, ci sarà l’opportunità di conoscere un territorio incantato, sotto le pendici orientali del vulcano dove Franco Battiato trascorse più della metà della sua vita, eleggendo Milo come “suo posto nel mondo” lontano dal frastuono del successo e in pace con la natura.

Opera Festival trae ispirazione dagli elementi naturali dell’Etna e sceglie per i suoi concerti venues magiche, sospese tra terra e mare, come il suggestivo teatro all’aperto di Milo per gli spettacoli serali e luoghi nascosti nella natura per performance site-specific.

Opera Festival è un’esperienza immersiva non solo musicale ma anche naturalistica, un’occasione per vivere la bellezza del paesaggio etneo in modo inedito. Il programma prevede anche conferenze, laboratori, attività all’aperto, degustazioni di vini e attività collaterali per scoprire e conoscere il territorio.

Opera mira a raccontare alcuni dei più bei territori siciliani, mixando la complessità artificiale di una performance musicale all’interno della bellezza naturale dei paesaggi vulcanici.
Il Calendario degli spettacoli

Molte le attività diurne e notturne che coinvolgeranno gli spettatori del festival, si parte mercoledì 17 agosto con i concerti dalle ore 21:00 al Teatro Lucio Dalla, splendido teatro all’aperto in pietra naturale, per continuare nei giorni successivi con le ball room diurne dove artisti e dj si esibiranno in un contesto naturale immersi tra castagni, lecci e querce. E poi ancora le esperienze speciali come il concerto all’alba con l’artista finlandese Cucina Povera, nella suggestiva vigna secolare della cantina Vigneri 1435, prevista per la mattina del 19 agosto oppure il live acustico sotto il monumentale Ilice di Carinnu del cantautore Marco Castello che si terrà nel pomeriggio del 18 agosto.

Tutte le sere spettacoli e concerti al main stage del Teatro Lucio Dalla con artisti e cantautori provenienti da ogni parte del mondo, ecco la line up completa:

Mercoledì 17 Agosto

Cratere Centrale live set, SKY H1 + Mika Oki, Turbo Sud

Giovedì Agosto 18
Castigamatti, DJ Rou and many more

Venerdì Agosto 19
Blatta, Dov’è Liana, Jossy Mitsu, La bek, Reptant, Roza Terenzi, Soichi Terada live, YīN YīN

Sabato Agosto 20
Andrea Belfi, Ayce Bio (Funclab Collective), Brain De Palma, Ditonellapiaga, Fabio della Torre, Giammarco Orsini, Mykki Blanco, So-Fi and many more

Domenica Agosto 21
Alina Pash, Fluidae Collective, Louise Chen, Nziria, Oklou, Paula Tape