News IN DIES

Notizie, giorno dopo giorno

Cucina, la vita è smart grazie alla Tecnologia K-LINK

Capita sempre più spesso, al giorno d’oggi, che diversi vocaboli stranieri – e in particolare inglesi – entrino a far parte della nostra lingua per veicolare concetti contemporanei, moderni: a differenza dell’italiano, l’inglese è una lingua molto più diretta e concreta. Ecco, quindi, che vengono sempre più utilizzati termini come “brief”, “call”, oppure “smart”. Quest’ultima parola, sempre più sentita, è diventata sinonimo di agilità, soprattutto in ambito tecnologico. “Vivere smart” significa condurre una vita in cui tecnologia e quotidianità si compenetrano, permettendo alla tecnologia di proporre soluzioni “intelligenti” che semplifichino la vita.

Faber, specialista dell’aria parte di Franke Home Solutions, ha fatto del “vivere smart” il suo manifesto, in particolare grazie alla Tecnologia K-LINK, che, come nessun’altra, riesce a veicolare l’idea di “vita agile”. Con il payoff “mani libere in cucina”, il brand marchigiano dimostra che proprio la cucina, cuore della casa e spazio che negli ultimi anni ha assunto un ruolo ancora più centrale nel processo di socializzazione e ricreazione, diventa il luogo prediletto per il divertimento e il dialogo: il bello di cucinare è anche il fatto di potersi esprimere liberamente tra i fornelli, senza vincoli né distrazioni.

Da questa idea nasce la Tecnologia K-LINK, una connessione intelligente tra piano cottura a induzione e cappa aspirante tramite un sistema integrato funzionante a onde radio. Grazie ad un semplice gesto, piano cottura e cappa sono collegati e dialoganti, permettendo un flusso continuo nella preparazione delle ricette, dalle più semplici alle più complesse, senza bisogno di fermarsi ogni volta per impostare la potenza della cappa in base a quella del piano cottura. Il sistema, sempre attivo perché il segnale radio non viene mai interrotto (nemmeno in presenza di residui di sporco sul piano cottura), garantisce infatti la perfetta funzionalità della cappa, evitando allo stesso tempo lo spreco di energia e diminuendo l’eccesso di rumorosità che si potrebbe generare impostando l’aspirazione ad un livello troppo alto rispetto ai fumi prodotti.

Diversi i modelli di cappa interessati da questa tecnologia, che diventa particolarmente funzionale quando l’aspirazione raggiunge il soffitto e creare una connessione con il piano cottura diventa ancora più importante. È il caso di Heaven 2.0, Heaven Glass 2.0 Flat, Heaven Light Pro e Heaven Air, quattro modelli ceiling con tecnologia K-LINK integrata.

Con una finitura in acciaio inox e comandi elettronici con 4 LED, Heaven 2.0 è una soluzione perfetta per integrare la tecnologia smart nella propria cucina: con la funzione 24h, inoltre, sarà possibile lasciare la cappa accesa 24 ore su 24 per effettuare un ricambio continuo dell’aria con un livello di rumore impercettibile.

La tecnologia incontra poi il design grazie alla cappa Heaven Glass 2.0 Flat, disponibile nel ricercato finish in vetro bianco e con 2 LED ai lati della cappa, che va ad integrarsi completamente e diventa un valido complemento d’arredo per ogni ambiente. Anche in questo caso, la cappa presenta la funzione 24h e appartiene alla classe energetica A+, con consumi altamente efficienti.

Stesse caratteristiche per la cappa Heaven Light Pro, anche in questo caso prodotto di classe energetica A+ e con funzione 24h, disponibile in vetro bianco e acciaio inox, con 2 LED illuminanti e un design davvero appealing per le cucine più moderne. Infine, Heaven Air, l’esclusivo modello di cappa inox ceiling che, insieme alla Tecnologia K-LINK, integra anche un sensore di qualità dell’aria in tempo reale e connesso a Faber Cloud tramite app.

Ancora una volta, Faber mette al centro della sua ricerca e sviluppo prodotti il benessere dei propri clienti, che con la Tecnologia K-LINK hanno anche la possibilità di sperimentare con la loro creatività e dialogare con le proprie passioni.