Palazzo di Varignana: cinque serate di incontro tra musica, sapori del territorio e benessere

Image by Gerd Altmann from Pixabay

La musica cura l’anima e alleggerisce lo spirito: dal desiderio di condivisione di un’esperienza unica nasce il Varignana Music Festival, giunto quest’anno alla sua ottava edizione. Dedicato a tutti coloro che amano la musica dal 29 giugno al 7 luglio 2022, Palazzo di Varignana ospiterà la kermesse di musica classica en plein air, un’occasione per unire amore per il benessere, natura e musica, vivendo un’esperienza immersiva capace di appagare i cinque sensi.

Nei giorni del Festival, Palazzo di Varignana aggiorna la propria offerta declinando in una nuova formula il tema musicale:

–  a partire del suggestivo Anfiteatro sul Lago, palcoscenico naturale incastonato tra vigneti, costruito proprio per ospitare i concerti più significativi del Varignana Music Festival,
alla Vasca Sonora di Varsana SPA, che consente letteralmente di immergersi nella musica, trasportata non più dall’aria ma dall’acqua,
– l’Executive Chef del resort, Davide Rialti ha preparato per l’occasione un aperitivo ad hoc da gustare prima dei concerti: le materie prime delle terre di Palazzo di Varignana, i vini e gli oli dell’azienda agricola del resort diventano i protagonisti della proposta food per godere di un suggestivo momento en plein air.
– la Health Coach di Palazzo di Varignana, Annamaria Acquaviva, ha strutturato un programma di percorsi benessere per conciliare musica interiore ed esteriore: Nature Therapy, Mindfulness, terapie di contrasto allo stress ossidativo, che combinati con i trattamenti della nuova area well-being, dove viene applicato il Metodo Acquaviva, offrono agli ospiti la possibilità di utilizzare la vacanza come occasione per rigenerarsi

Musica, natura, gastronomia, benessere e salute: Palazzo di Varignana mette a sistema tutte le esperienze per costruire un nuovo senso di ospitalità, tra cultura e risveglio dei sensi, immersi in uno straordinario contesto naturale.

Tra i protagonisti di questa edizione: la Filarmonica Arturo Toscanini, guidata da Alessandro Cadario, direttore fra i più acclamati della sua generazione, Chiara Benati e Andrea Vighi, campioni mondiali di tango argentino e Alexander Romanovsky, testimonial sin dalla I edizione del festival. I concerti saranno tutti en plein air, non solo sulla suggestiva Terrazza Bentivoglio, antistante lo storico Palazzo Bentivoglio che domina il Resort, ma anche in un luogo incantato: l’Anfiteatro sul Lago, immerso nel verde e fra i vigneti di Agrivar, azienda agricola di Palazzo di Varignana, sponsor ufficiale della kermesse.

Aperitivo al tramonto in attesa del concerto

Le serate si aprono con un aperitivo gourmet e degustazione di oli extravergine e di vini dell’azienda agricola di Palazzo di Varignana da gustare al tramonto nell’attesa del concerto. L’Executive Chef del Resort Davide Rialti propone una speciale esperienza gastronomica, che accompagnerà gli ospiti alla scoperta dei sapori a chilometro zero coltivati nell’azienda agricola di Palazzo di Varignana.

Protagoniste saranno infatti le migliori materie prime di stagione delle terre del resort tra cui il pluripremiato olio extravergine di oliva e i vini dell’azienda agricola. Gli ingredienti, reinterpretati con estro e creatività, danno vita a inedite combinazioni da gustare in una suggestiva atmosfera all’aria aperta, tra natura, profumi e sapori.

Il luogo: l’atmosfera magica dell’Anfiteatro sul Lago

Natura e cultura si sposano nella nuova location costruita proprio per ospitare i concerti più significativi del Varignana Music Festival. Si chiama Anfiteatro sul Lago ed è un suggestivo teatro naturale collocato all’interno di una ineffabile cornice paesaggistica. Un luogo, simbolo dell’impegno di Palazzo di Varignana a dare nuova vita e funzioni a terreni agricoli per lunghi anni abbandonati. Grazie a un ambizioso progetto di ingegneria naturalistica, un pendio la cui conformazione naturale dei versanti ricorda un anfiteatro naturale è stato riqualificato in un intervento che ha riguardato oltre 2000 mq. Un nuovo spazio a disposizione della comunità che si compone di 5 gradinate in grado di ospitare oltre 200 persone e di un palcoscenico affacciato su un prezioso lago utilizzato per irrigare i vigneti e gli uliveti dell’azienda agricola del resort.

Per accedere a questo luogo incantato si passa attraverso un tornello evocativo dei torchi utilizzati anticamente per pressare le vinacce: da qui un percorso ghiaiato attraverso il vigneto conduce all’anfiteatro. Giunti alla fine della discesa, un filare di 14 esemplari di Acer Campestris cingono l’emiciclo

La proposta benessere di Varsana SPA: la musicoterapia

Chiudere gli occhi, respirare il profumo degli olivi e lasciarsi cullare dalla musica. Durante il Music Festival a Palazzo di Varignana la musica è protagonista a 360°, anche nelle proposte benessere.

Varsana SPA, oasi di relax di 3700 mq, trasforma per l’occasione la vasca sonora, che riproporrà il cartellone dei concerti del Varignana Music Festival, per stimolare i sensi e imparare ad “ascoltare con il corpo”. Gli ospiti avranno così la possibilità di rivivere l’emozione della grande classica in ogni momento della giornata. Al suo interno il suono, il movimento e il contatto con l’acqua si traducono in un ascolto intenso, equilibrato e piacevole, favorendo una sensazione di rinnovata armonia e benessere con sé stessi. La musicoterapia si basa infatti sull’uso della musica come strumento terapeutico.

Nella SPA gli ospiti potranno inoltre godere di un percorso con: 5 piscine esterne, bio-sauna, sauna finlandese, bagno turco, cascata di ghiaccio, vasca sonora, percorso Kneipp, piscina con getti e lama d’acqua, sedute idromassaggio e area relax. A queste si aggiunge l’area Ars Vivendi Private SPA, un ambiente esclusivo dove riscoprire la tradizione dei più antichi rituali orientali, la stanza del sale Cava d’Oro Bianco e la Grotta dei Calanchi, una riproduzione dei Calanchi del territorio circostante, dall’intenso effetto rilassante e detossinante.

Nature Therapy e Metodo Acquaviva

Mens sana in corpore sano, recitavano gli antichi. Per questo Palazzo di Varignana ha pensato ad una nuova area well-being dedicata allo sviluppo di terapie mediche per la cura della persona. Sotto la guida della Health Coach Annamaria Acquaviva, vengono proposte attività e trattamenti dedicati a stimolare la risposta immunitaria, favorire l’attività metabolica e combattere lo stress ossidativo, come l’Ossigeno Ozonoterapia, che contribuisce al miglioramento dei sistemi di difesa contro l’azione dei radicali liberi, e IV Therapy, infusioni endovenose di 3 diversi mix di vitamine, nutrienti e antiossidanti.

Tra le attività proposte durante il soggiorno c’è anche Nature Therapy, un percorso immersivo, guidato dalla dottoressa Acquaviva, che farà sperimentare i benefici della natura: l’esposizione a stimoli naturali attraverso i 5 sensi ha un effetto diretto sul sistema nervoso parasimpatico, favorisce uno stato di rilassamento e la funzione immunitaria. L’obiettivo è quello di raggiungere la mindfulness: un nuovo equilibrio fra corpo e psiche.

Lifestyle News

“Antonio” è il secondo italiano che potrà accedere al suicidio assistito

“Antonio”, paziente marchigiano tetraplegico dal 2014, è il secondo italiano che potrà accedere legalmente al suicidio assistito in Italia. Dopo Federico Carboni, ora anche “Antonio”, assistito dal collegio legale dell’Associazione Luca Coscioni*, è riuscito a far valere il proprio diritto di vedere rispettata la sua volontà di accedere al suicidio medicalmente assistito. La procedura in […]

Leggi tutto
Intrattenimento News

Rome International Documentary Festival: scelti i dieci film in concorso

Sono state selezionate le dieci opere documentarie, tutte realizzate nel biennio 2021-22, che concorreranno al Rome International Documentary Festival (RIDF), in programma dal 24 al 30 settembre al Cinema delle Provincie, a Roma. La manifestazione, alla sua prima edizione, si propone di festeggiare il cinema documentario e fornire occasioni di ispirazione e crescita per tutti […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Tecnologia Viaggi

Cagliari: meta turistica italiana preferita del 2022

Dopo due anni di pandemia, la voglia di mettersi in viaggio è più forte che mai. Secondo lo studio dell’Osservatorio Confturismo-Confcommercio, quest’anno gli italiani pronti a partire per le ferie sono stati ben 23 milioni, numero che si avvicina ai dati degli anni pre-pandemia. Circa l’85% del campione ha scelto per le proprie vacanze mete […]

Leggi tutto