News IN DIES

Notizie, giorno dopo giorno

Tornano le giornate della fotografia in Barbagia

Nel cuore della Barbagia arriva The Photo Solstice, il progetto dedicato alla fotografia di Fondazione di Sardegna nell’ambito di AR/S Arte Condivisa in Sardegna a cura di Marco Delogu e organizzato in collaborazione con il Comune di Gavoi. Inaugurata nel 2018 nel Parco Nazionale dell’Asinara e giunta alla sua quarta edizione, si svolgerà dal 14 al 19 giugno a Gavoi, comune che ospiterà i workshop e i talk del programma 2022. I primi prevedono la partecipazione di 17 partecipanti (dalle oltre 200 domande pervenute, dato in crescita anno su anno) selezionati attraverso una open call terminata il 22 maggio. Si insedieranno insieme ai tutor e agli speaker in alloggi e spazi di studio diffusi per dialogare sui temi portanti della fotografia. Cuore dell’edizione di quest’anno saranno tre workshop tenuti rispettivamente da Marco Delogu, George Georgiou e Vanessa Winship, Jem Southam. I partecipanti selezionati verranno suddivisi nei tre distinti gruppi e lavoreranno ad un progetto collettivo contribuendo con le proprie individualità. Al termine dei tre giorni di workshop è prevista una presentazione e un momento di scambio tra i tre gruppi, che potranno così interfacciarsi e condividere le diverse esperienze. Per quanto riguarda i talk, invece, nelle giornate di venerdì 17 e sabato 18 giugno, sono previsti degli incontri a porte aperte a Gavoi (NU), con i tre tutor Marco Delogu, Jem Southam e Vanessa Winship, e gli ospiti Simon Baker, Silvio Pons e altri.

“The Photo Solstice è diventato uno degli appuntamenti motivo di grande soddisfazione per la Fondazione di Sardegna. Questo programma si inserisce nel più ampio progetto ARS / Arte condivisa in Sardegna, progetto con il quale la Fondazione di Sardegna promuove eventi culturali, produzioni originali e pubblicazioni anche in collaborazione con le istituzioni culturali della nostra regione.” Afferma Franco Carta, Responsabile gestione del Patrimonio per Fondazione di Sardegna e del progetto ARS.

L’edizione 2022 di The Photo Solstice ha avuto una prima anticipazione sabato 28 maggio con l’inaugurazione nei locali della Caserma Betza di Gavoi della mostra “Gavoi espone TPS#3” curata da Marco Delogu e risultante della collaborazione di AR/S con “Lakana_del mondo cittadini”. La mostra presenta i lavori fotografici portati avanti dai tre gruppi di partecipanti ai workshop dell’edizione 2021 di The Photo Solstice. Il programma di TPS#4 prosegue, quindi, con i workshop che inizieranno martedì 14 giugno e terminerà con i talk e gli incontri che si terranno a partire da venerdì 17 giugno a Gavoi.

“Siamo felici di dare continuità a questa iniziativa che ormai da qualche anno anima il nostro territorio e che lo sceglie anche per momenti di grande coinvolgimento come quello della mostra dei lavori fotografici dell’edizione del 2021 di The Photo Solstice. Questo segnala che a prescindere da dove ci si ritrova nell’isola se c’è buona sintonia tra proponenti e amministrazioni possono nascere cose molto belle – afferma Salvatore Lai, – Sindaco di Gavoi – Questa fase coincide con una ripartenza forte per Gavoi che nel giro di poche settimane ospiterà due grandi eventi: questa meravigliosa mostra, la quarta edizione di The Photo Solstice e il festival Isola delle Storie a luglio. Un particolare ringraziamento va a Franco Carta della Fondazione di Sardegna e a Marco Delogu per averci ancora una volta individuato come luogo per rappresentare questo lavoro straordinario.”

“La quarta edizione di The Photo Solstice conferma la concentrazione sul ‘lavoro sul campo’ – afferma Marco Delogu, Fotografo e Curatore – Abbiamo mantenuto l’idea forte, anno dopo anno, attraverso le varie ‘Commissioni Sardegna’ e il lavoro di molti partecipanti ai workshops di costruire una grande collezione basata sul rapporto tra autori molto identitari e il paesaggio e la popolazione della Sardegna. La mostra ‘Gavoi espone TPS#3’ ne è una testimonianza concreta e tangibile. Siamo curiosi di vedere dove ci porteranno i dialoghi e gli scambi di questa edizione 2022.”

Questa edizione riporta le date di TPS a quelle del solstizio d’estate e conferma la scelta di un distretto ad alta vocazione culturale come quello che vive intorno a Gavoi, un comune già noto per la sua vivacità e sensibilità ai temi del patrimonio culturale immateriale in genere e da sempre attivo nel creare momenti di disseminazione e contaminazione a caratura internazionale. Cuore dell’edizione di quest’anno saranno i tre laboratori nei quali saranno suddivisi i partecipanti. A loro spetterà il compito di coinvolgere, trasmettere, condividere e rendere fluida la struttura organizzativa dei workshop che, sebbene divisa, fornirà ampia possibilità di confronto, spunti e contaminazioni sia con gli altri partecipanti che con i responsabili del singolo laboratorio.

Pin It on Pinterest