La città e l’inconscio nell’era globale: se ne parla nell’Università degli Studi di Milano

Nel XXI secolo l’umanità si trova a fronteggiare nuove, inattese sfide. Il divario natura / cultura è aggravato dalle ferite inferte dall’uomo che abita in megalopoli, dove a dominare è la tecnologia più avanzata e l’impensato sociale si addensa in rifiuti dematerializzati che fluttuano indigeriti nelle maglie del WWW. Se l’emergenza pandemica, che dura oramai da due anni, ha ulteriormente penalizzato le giovani generazioni e gli esclusi, coloro che vivono ai margini della città e sono destituiti di qualsiasi diritto, è pensabile la transizione verso una “mutazione antropologica” che veda l’esperienza urbana, immersa nella rivoluzione digitale, accogliere la fragilità connaturata al vivente?

Se è lecito parlare di “tecnocene”, quale ruolo ricopre la cultura in un’epoca in cui la divisione tra scienza e umanesimo si vuole superata da una struttura della complessità? È possibile affrontare il processo di globalizzazione senza soccombere alle logiche di un mercato sempre più selvaggiamente liberista e incurante del vivente, ridotto a oggetto di consumo e surrogato? In un’ottica solidale e sostenibile la città odierna è in grado di consegnare ai giovani un sapere che consenta loro di capire che NOI siamo precede IO sono?

Il Convegno ospita molte domande e cerca risposte che introducano un’etica della cittadinanza per il terzo millennio, dove le finalità dell’Europa unita e di Agenda 2030 non restino gusci vuoti, slogan che evacuano il pensare e dove al movimentismo si sostituiscano contenuti e consapevolezza da tradurre in una prassi comune nel riconoscimento delle differenze e dell’Altro.

Lifestyle News Salute

Giornata Mondiale del Cuore, attenzione alle malattie delle valvole cardiache

Si conferma intenso il mese di settembre per le malattie del cuore. Oltre all’attesa Giornata Mondiale del Cuore (29 settembre), l’attenzione alle malattie delle valvole cardiache è stata al centro della settimana Europea appena conclusa (12-18 settembre) che ha coinvolto oltre 30mila italiani sopra i 65 anni che vengono analizzati in un importante progetto di […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scuola

Cambiamo le mense scolastiche. Ci mangiano 2 milioni di giovani!

Sono più di due milioni gli studenti che, ogni giorno, pranzano nelle mense scolastiche italiane: si tratta perlopiù di bambine e bambini iscritti alle scuole dell’infanzia e primarie, ma nel computo rientrano anche una quota (seppur ridotta) di ragazze e ragazzi che frequentano le scuole secondarie inferiori. Considerati i numeri, cambiare il modo in cui […]

Leggi tutto
Lifestyle News

Rimodellare il viso senza chirurgia

Ridisegnare il profilo del volto senza necessariamente ricorrere al bisturi è la nuova realtà della medicina estetica. Conferire a fronte, naso, labbra e mento i giusti volumi, armonizzandone le proporzioni, senza stravolgere i tratti del viso ma ottenendo un risultato fresco e naturale, oggi è possibile grazie ai filler a base di acido ialuronico, che […]

Leggi tutto