Capodanno Cinese 2022: Gorillas celebra l’anno della Tigre

Grazie alla presenza vivace della comunità cinese nelle città di tutto il mondo, il Capodanno Cinese è una delle festività che è diventata sempre più sentita anche in Occidente. Il 1° febbraio 2022 si entra nell’anno della Tigre e per l’occasione Gorillas, l’app che consegna la spesa in pochi minuti, invita a scoprire le tradizioni del Capodanno Cinese, dimostrandosi così ancora una volta attenta ai momenti che animano le comunità locali del nostro tessuto urbano.

Per fare ciò, Gorillas ha deciso di avvalersi del contributo di Momoka Banana, l’influencer che si descrive “gialla fuori e bianca dentro” e che combatte a suon di Instagram stories gli stereotipi sulla Cina. Con il suo aiuto è stata realizzata la guida sulla storia della festività che include una ricetta tradizionale per cucinare e gustare anche a casa i sapori della cucina cinese e che verrà data in omaggio a chiunque farà una spesa minima di 30 euro.

E non è tutto. Per festeggiare il Capodanno Cinese anche a casa, Gorillas invita i propri utenti a scoprire le tradizioni culinarie del Paese del dragone lanciando dal 1° al 14 febbraio una speciale collection di prodotti orientali: ravioli, nuvole di drago, tofu, salsa di soia, edamame e molto altro ancora.

Le 4 curiosità che non tutti sanno sul Capodanno Cinese

L’anno del proprio segno porta sfortuna!
Non tutti sanno che, differenza dell’oroscopo tradizionale, quando ci si trova nell’anno del proprio segno di nascita si avrà maggiore sfortuna perché “si offende” il Dio dell’ Età – una sorta di “Saturno contro” – che ha un’orbita di circa 12 anni. Uno dei modi per evitare tanta sfortuna e un anno in salita è quello di vestirsi spesso di rosso e indossare accessori fatti di giada.

Il primo giorno non è di buon auspicio lavarsi, spazzare o gettare rifiuti
Tra superstizioni più bizzarre e inusuali legate al capodanno, l’ultimo giorno dell’anno è tradizione fare le pulizie per “spazzare via la cattiva sorte”. Allo stesso modo, arcaicamente si credeva che il primo giorno dell’anno non si dovesse spazzare, farsi la doccia o lavarsi i capelli per permettere alla fortuna di entrare in casa. Molte persone preferiscono ancora aspettare il terzo giorno dell’anno per dedicarsi a questo e altri tipi di pulizia.

La superstizione continua a tavola: che cosa mangiare (e in che ordine)
D’obbligo per la festività è il classico cenone in famiglia. Le pietanze non sono scelte a caso, ma vengono portate in tavola in base al loro significato e seguendo un ordine particolare. Ad esempio, il pesce, sinonimo di “abbondanza”, dovrà essere consumato alla fine in segno di augurio per un anno prospero. Altro piatto immancabile è la nian gao (甜粿), torta di farina di riso glutinoso simbolo della crescita ed espressione per augurare buona salute per l’anno nuovo.

Il regalo più comune è la hongbao, la “busta rossa”
La hongbao (红包), o “busta rossa”, è una busta decorativa piena di soldi che di solito viene donata dalle generazioni più anziane ai bambini. Poiché nella superstizione cinese, 8 è il numero più fortunato, i soldi vengono donati per somme di 88 o 888 RMB. Severamente proibito è il numero 4, considerato il numero più sfortunato in Cina perché suona del tutto simile alla parola cinese “morte”.

I single cinesi a volte assumono finti partner da portare a casa per le feste
“Sei ancora single? E quando pensi di sposarti? Non vorresti avere di figli alla tua età?”. Se i pranzi e le cene natalizie di chi è ancora single sono costellate da questo tipo di domande da parte dei parenti più impiccioni, in Cina può essere anche peggio. Soprattutto perché avere figli e tramandare il cognome è una delle parti più importanti della cultura cinese. Alcuni single ricorrono addirittura ad assumere un finto fidanzato o fidanzata da portare a casa durante il capodanno.

Lifestyle News Salute

Giornata Mondiale del Cuore, attenzione alle malattie delle valvole cardiache

Si conferma intenso il mese di settembre per le malattie del cuore. Oltre all’attesa Giornata Mondiale del Cuore (29 settembre), l’attenzione alle malattie delle valvole cardiache è stata al centro della settimana Europea appena conclusa (12-18 settembre) che ha coinvolto oltre 30mila italiani sopra i 65 anni che vengono analizzati in un importante progetto di […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scuola

Cambiamo le mense scolastiche. Ci mangiano 2 milioni di giovani!

Sono più di due milioni gli studenti che, ogni giorno, pranzano nelle mense scolastiche italiane: si tratta perlopiù di bambine e bambini iscritti alle scuole dell’infanzia e primarie, ma nel computo rientrano anche una quota (seppur ridotta) di ragazze e ragazzi che frequentano le scuole secondarie inferiori. Considerati i numeri, cambiare il modo in cui […]

Leggi tutto
Lifestyle News

Rimodellare il viso senza chirurgia

Ridisegnare il profilo del volto senza necessariamente ricorrere al bisturi è la nuova realtà della medicina estetica. Conferire a fronte, naso, labbra e mento i giusti volumi, armonizzandone le proporzioni, senza stravolgere i tratti del viso ma ottenendo un risultato fresco e naturale, oggi è possibile grazie ai filler a base di acido ialuronico, che […]

Leggi tutto