News IN DIES

Notizie, giorno dopo giorno

Golden Globe 2022: “Drive my car” batte Sorrentino?

Un solo rivale sulla strada tra Paolo Sorrentino e il Golden Globe al miglior film straniero. A pochi giorni dalla cerimonia che assegnerà i premi della stampa estera (in programma nella notte tra domenica e lunedì) il regista italiano sfida il giapponese Ryusuke Hamaguchi, che con “Drive My Car” guida le previsioni dei bookmaker: il riconoscimento al film che ha conquistato la critica si gioca a 1,48 su Planetwin365, con “È stata la mano di Dio” in seconda posizione a quota 3,40. Più lontani gli altri concorrenti: “Un eroe” dell’iraniano Farhadi è a 5, “Madres paralelas” di Almodovar vale 13, mentre il finlandese “Scompartimento n. 6” chiude a 19.

Sfida a due anche per il miglior film drammatico: in questo caso è Belfast (a 1,90) a partire favorito su Stanleybet.it, seguito da “Il potere del cane” a 2,50 e da “Una famiglia vincente” a 5. Lontani invece “Dune” (16) e “CODA” (23). Tra i musical e le commedie vola “West side story” a 1,30, con “Licorice Pizza” a 3,00. Snobbato “Don’t look up”, solo a 16 alla pari con “Tick, Tick Boom”, “Cyrano” è ultimo a 26.

Nette le scelte per i premi agli attori: tra i protagonisti maschili in film drammatici la strada è in discesa per Will Smith (“Una famiglia vincente”) a 1,47, mentre per i musical e commedie le preferenze vanno ad Andrew Garfield (“Tick, tick boom”) a 1,34. Kristen Stewart si prende la scena tra le attrici drammatiche, a 1,50 per “Spencer”, Rachel Zegler è invece la prima scelta per la categoria musical e commedie, a 1,65 con “West side story”.

Unanime, infine, il giudizio per il miglior regista, con Jane Campion (“Il potere del cane”) che svetta tra 1,47 e 1,50, seguita da Kenneth Branagh (2,70, “Belfast”), Steven Spielberg (7,00, “West side story”), Denis Villeneuve (18 “Dune”) e Maggie Gyllenhaal (36, “The Lost Daughter”).

Pin It on Pinterest