Capodanno: a rischio il 50% dei cenoni

Credits: Karina MendozaIl Centro studi di MIO Italia ha effettuato un’indagine su un campione di mille ristoranti di tutta la Penisola e il risultato è angosciante: il 50% dei locali sta valutando l’annullamento dei cenoni di Capodanno proprio in queste ore. Mai vista una cosa del genere».

Lo ha reso noto Paolo Bianchini, presidente dell’associazione di categoria MIO Italia, Movimento Imprese Ospitalità.

«La situazione è drammatica e senza precedenti. La gente ha paura e non pensa a come festeggiare l’anno nuovo: preferisce mettersi in fila per un tampone. Già Natale è stato un deserto. In questo senso chiediamo al Governo un decreto urgente ad hoc per superare l’emergenza, che recepisca le proposte di MIO Italia per salvare il comparto Horeca», ha aggiunto Paolo Bianchini.

«Queste sono le proposte di MIO Italia: prolungamento delle moratorie sui prestiti alle Pmi, reintroduzione del credito d’imposta sugli affitti, nuovi indennizzi a fondo perduto, Iva al 5%, Cassa integrazione in deroga», ha spiegato Paolo Bianchini.

Lifestyle News Salute

Giornata Mondiale del Cuore, attenzione alle malattie delle valvole cardiache

Si conferma intenso il mese di settembre per le malattie del cuore. Oltre all’attesa Giornata Mondiale del Cuore (29 settembre), l’attenzione alle malattie delle valvole cardiache è stata al centro della settimana Europea appena conclusa (12-18 settembre) che ha coinvolto oltre 30mila italiani sopra i 65 anni che vengono analizzati in un importante progetto di […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scuola

Cambiamo le mense scolastiche. Ci mangiano 2 milioni di giovani!

Sono più di due milioni gli studenti che, ogni giorno, pranzano nelle mense scolastiche italiane: si tratta perlopiù di bambine e bambini iscritti alle scuole dell’infanzia e primarie, ma nel computo rientrano anche una quota (seppur ridotta) di ragazze e ragazzi che frequentano le scuole secondarie inferiori. Considerati i numeri, cambiare il modo in cui […]

Leggi tutto
Lifestyle News

Rimodellare il viso senza chirurgia

Ridisegnare il profilo del volto senza necessariamente ricorrere al bisturi è la nuova realtà della medicina estetica. Conferire a fronte, naso, labbra e mento i giusti volumi, armonizzandone le proporzioni, senza stravolgere i tratti del viso ma ottenendo un risultato fresco e naturale, oggi è possibile grazie ai filler a base di acido ialuronico, che […]

Leggi tutto