News IN DIES

Notizie, giorno dopo giorno

Milano: Tuttofood ricomincia dalle novità

TuttoFood
foto Rodrigo Mariani

Con la riapertura dei teatri, dei cinema e dei luoghi al chiuso ecco che i week-end milanesi cominciano a colorarsi delle manifestazioni classiche che attirano tanti appassionati e addetti ai lavori. Fiera Milano è ripartita anche con Tuttofood e Host, eventi fra i più amati dal pubblico che richiamano veramente tante persone.

Tuttofood è tutto quanto si possa immaginare giri intorno al cibo e alle sue preparazioni. Dalle materie prime alle lavorazioni, alle macchine, fino alla presentazione di prodotti novità che le aziende decidono di lanciare in questa kermesse. Per esempio sapevate che esiste una bresaola marchigiana realizzata completamente con carne di bovini appartenenti alla razza marchigiana? Oppure che a due passi da Milano esiste, nella zona di Voghera, una farina ottenuta da grani selezionati e coltivati unicamente nelle zone dell’Oltrepò pavese. Questo ed altro abbiamo apprezzato e scoperto a Tuttofood ed Host che sono due delle manifestazioni a cui, coloro che si occupano di cibo e di ristorazione, non possono mancare perché, in un periodo di ripartenza come quello che stiamo vivendo, ricominciare dalle novità di uno dei settori trainanti per il nostro paese, può essere una carta vincente. Non a caso nell’edizione di Tuttofood che si è appena conclusa (era programmata dal 22 al 26 ottobre) le presenze, sia in termini di visitatori che di espositori, hanno raggiunto dei numeri che sfiorano i livelli pre-covid, anche con l’arrivo in città di tanti stranieri. La manifestazione è soprattutto per addetti del settore ristorazione ma è interessante visitarla, tempo e soldi permettendo (il biglietto per una giornata costava 65€), anche come semplice appassionato che, fra uno showcooking e un seminario, può imbattersi in qualche chef stellato oppure partecipare a qualche degustazione sul vino.