“Salviamo la musica live”!

Il comparto della musica live è indubbiamente tra quelli più danneggiati dalla crisi generata dal Coronavirus. In Italia, da marzo 2020, il settore, in particolare quello dei grandi eventi, è completamente fermo e, ad oggi, la musica del vivo continua a fare fatica ad organizzare il suo futuro con gravissime conseguenze per l’economia del nostro Paese e, soprattutto, per i tanti lavoratori dello spettacolo.

PMI sostiene, quindi, l’appello di Assomusica e dei Produttori di Musica Live alla Presidenza del Consiglio per sollecitare una presa di posizione chiara e risolutiva per la sopravvivenza e il rilancio della musica dal vivo nel nostro Paese.

I promotori di “Salviamo la musica live” propongono al governo un protocollo condiviso sulle norme sicurezza per tornare ad una situazione di normalità, come quella pre-covid, e chiedono che sia fissata una data certa per la ripartenza attraverso un piano condiviso da formalizzarsi entro il 31 ottobre, condizione essenziale perché anche la stagione 2022 non venga irrimediabilmente compromessa.

“È di vitale importanza la ripresa del settore live, fonte di economie virtuose per l’industria musicale e per il territorio – afferma Mario Limongelli, Presidente PMI – Lo stop dei grandi eventi dal vivo e la drastica riduzione delle capienze nei concerti che attualmente si svolgono, creano un danno importante anche alla musica registrata, rappresentata dalle nostre aziende, perché il live da sempre è una spinta forte all’ acquisto di musica da parte del pubblico presente ai concerti. La musica dal vivo deve ripartire al più presto con grande attenzione per gli spettatori, per i lavoratori dello spettacolo e per gli artisti stessi… il live è cuore pulsante ed essenza di vita per gli artisti”.

PMI, l’Associazione dei Produttori Musicali Indipendenti, nata nel 2005, annovera più di 140 aziende indipendenti italiane, tra le più rappresentative del settore, ricoprendo oltre il 25% del mercato in Italia. PMI fa parte di “Confindustria Cultura Italia”, è firmataria dei CCNL e rappresenta la discografia indipendente italiana nel Board di IMPALA (Independent Music Company Association) con la quale collabora attivamente per dare più forza e supporto alle aziende indipendenti e colmare il divario tra le major e le indipendenti.

Cultura e Società Intrattenimento News

Trieste Science+Fiction Festival: focus sul cinema di fantascienza svizzero

La 21° edizione del Trieste Science+Fiction Festival, in programma dal 27 ottobre al 3 novembre 2021 sia dal vivo al Politeama Rossetti e al Cinema Ariston a Trieste che online su MYmovies, annuncia un focus dedicato al cinema di fantascienza svizzero. SWISS FILMS, l’ente di promozione per i film svizzeri all’estero, in collaborazione con la […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Il futuro della medicina è nelle tue cellule: investi nella tua salute!

Grazie all’allungamento della vita la donna trascorre circa 1/3 della vita in menopausa Seffiline è una start up italiana che si occupa dello sviluppo di dispositivi medici per la terapia rigenerativa a livello ambulatoriale. L’azienda ha lanciato una campagna su Mamacrowd, la più importante piattaforma italiana per investimenti in equity crowdfunding, che permette di investire […]

Leggi tutto
Intrattenimento News

Al via il Festival Mondiale della Canzone Funebre

E’ proprio il caso di affermarlo: chi non muore si rivede, e dopo un anno di assenza a causa della pandemia, torna a Rivignano Teor, in provincia di Udine, il Festival Mondiale della Canzone Funebre. L’originale gara canora in cui artisti di tutto rispetto presentano i loro inediti affrontando il tema funebre in modo originale […]

Leggi tutto