Rovigo: al via “Tensioni – Geografia delle relazioni”, Festival di arti e sguardi sul presente

Si apre il sipario sulla terza edizione di “Tensioni – Geografia delle relazioni”, Festival di arti e sguardi sul presente a cura de La fabbrica dello zucchero di Rovigo.

L’appuntamento è per sabato 2 e domenica 3 ottobre prossimi con un’anteprima nella serata di venerdì primo del mese. Il luogo è il Censer, nella sua veste di polo culturale cittadino che va definendosi sempre di più: due giorni di performance artistiche, proiezioni, dibattiti, musica, mostre e istallazioni che, in questa edizione saranno concentrate tutte nel Padiglione A dell’immenso ex zuccherificio, tripartito per l’occasione in spazio teatrale, area espositiva e “agorà” (una piazza per gli incontri socio-culturali). Alcuni eventi sono invece dislocati in Sala Bisaglia. Il tema del festival 2021, terza edizione dedicata alla ricostruzione della “Geografia delle relazioni” umane, guarderà nello specifico ai concetti di “Identità e genere”. Tema delicato ed attualissimo; oggetto di ricerca e analisi interdisciplinari di molti studiosi negli ultimi trent’anni che hanno riflettuto e ridefinito i rapporti tra genere, corpo, sessualità e soggetto, linguaggio. Il programma completo del Festival è a disposizione all’Info Point (ex edicola di piazza Garibaldi, a Rovigo) aperto il 25-26 settembre e nei giorni della manifestazione dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. Altre informazioni su www.lafabbricadellozucchero.com e sulle pagine social de La fabbrica dello zucchero. Durante il festival saranno attive la webradio di Tensioni a cura del liceo scientifico Paleocapa e la nuovissima webzine a cura del liceo classico Celio di Rovigo. L’accoglienza del pubblico e degli artisti è affidata all’Istituto alberghiero Cipriani di Adria.

Il Festival Tensioni è ideato ed organizzato dallo staff de La fabbrica dello zucchero, col coordinamento di Claudio Ronda, assegnataria del contributo della Regione Veneto POR FESR 2014-2020, Asse 3. Azione 3.5.1 Sub-Azione C, Bando per l’erogazione di contributi strutturali per le imprese culturali, creative e dello spettacolo; è realizzato in collaborazione con Censer Rovigo Fiere, Ente Rovigo Festival, Associazione balletto Fabula saltica, Consorzio universitario di Rovigo, Liceo scientifico statale Pietro Paleocapa di Rovigo, Liceo statale Celio-Roccati di Rovigo e Istituto professionale di Stato per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera Cipriani di Adria; l’iniziativa è sostenuta da Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Rovigo cultura e Comune di Rovigo; sponsor Asm Set Rovigo; sponsor tecnici Rovigo Convention & visitors Bureau, Cat Imprese Rovigo e Ida identity Atlas. Si ringrazia Rovigo città che legge.

News

Ristoranti contro la fame

Oltre 100 ristoranti aderenti; altri 50 potrebbero iscriversi nei prossimi giorni. Decine di eventi territoriali con i road trip promossi, in tutta Italia, da chef e ristoratori per sensibilizzare ulteriormente i propri clienti sul tema della lotta alla fame e della malnutrizione infantile nel mondo. Sono i primi numeri della settima edizione di “Ristoranti contro […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

“Next Generation You”: Alimentazione, Scuola, Cultura e Città

La creazione di relazioni tra idee, istituzioni, imprese ed esperti per formulare soluzioni concrete che esprimano le istanze e le prospettive dei giovani: con questo obiettivo l’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO ha presentato ieri a Roma, nell’ambito del VRE EXPERIENCE, le proposte del Manifesto “Next Generation You” che, in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030, […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

Le passioni degli europei

Che la passione sia un tratto distintivo del carattere degli italiani è una cosa nota. Quando poi si parla di passioni che durano nel tempo non siamo secondi a nessuno. Oltre il 94% dei nostri concittadini – la percentuale più alta in Europa – ha ammesso di coltivare almeno una passione nella propria vita e, […]

Leggi tutto