News IN DIES

Notizie, giorno dopo giorno

Milano: “Energie ri-generative per una ripartenza al femminile”

L’evento “Energie ri-generative per una ripartenza al femminile” ha per oggetto il tema della ripartenza al femminile sotto l’angolo prospettico di tutte le linee di rilievo del Piano Nazionale di Resistenza e Resilienza.

Il rettore dell’Università degli Studi di Milano Elio Franzini aprirà l’evento portando i propri saluti, e, a seguire, Marilisa D’Amico, prorettrice alla Legalità, Trasparenza e Parità di diritti – Università degli Studi di Milano, presenterà il progetto “Energie ri-generative. Per una città più inclusiva e più sostenibile”, evidenziandone l’obiettivo, le priorità, il percorso e le fasi in cui esso si articola. L’analisi prenderà le mosse da alcune riflessioni sulla città di Milano che poi si estenderanno al livello nazionale.

In seguito alla presentazione del progetto, si terranno tre Tavole Rotonde dedicate a tre diverse tematiche strettamente connesse con le energie ri-generative che coinvolgono e che coinvolgeranno ampiamente le competenze femminili: gli studi di genere e le reti universitarie, la tematica relativa alle donne e innovazione sociale e quella relativa al rapporto tra donne, inclusione e cultura.

La prima (ore 9.30) “Carriere femminili e reti universitarie”, sarà coordinata da Maria Pia Abbracchio, prorettrice vicaria e con delega a Ricerca e Innovazione – Università degli Studi di Milano, la seconda (ore 10.20) “Donne e innovazione sociale”, da Marina Carini, prorettrice a Terza Missione, Attività culturali e Impatto sociale – Università degli Studi di Milano, e la terza “Donne, inclusione, cooperazione e cultura” (ore 11.10) da Antonella Baldi, prorettrice all’Internazionalizzazione – Università degli Studi di Milano

Sarà presente anche Elena Bonetti, ministra per le Pari opportunità e la famiglia, che alle ore 12.00 discuterà del tema “Per una ripartenza al femminile. L’occasione rappresentata dal PNRR”.

In chiusura, l’intervento del Sindaco di Milano Giuseppe Sala.

Pin It on Pinterest