Milano Marittima: ripartiti i tour

Milano Marittima non è solo mare, natura, sport e shopping esclusivo: storia e cultura sono…di casa. Sono infatti ripartiti i tour che accompagnano gli appassionati di architettura e design, ma anche chi desidera semplicemente sognare un po’, passando un pomeriggio diverso dal solito, alla scoperta dei villini in stile Liberty della cittadina: un patrimonio affascinante che molto racconta della genesi del turismo romagnolo.

Milano Marittima fu fondata nei primi del ‘900, ideata dall’artista e pubblicitario Giuseppe Palanti, il cui progetto di costruire un luogo per le vacanze dell’alta borghesia fece della località ciò per cui è amata oggi in tutto il mondo: una meta da sogno, puntellata di eleganti residenze nel cuore della pineta e presso la spiaggia.

Con una visita guidata di 1 ora e mezza, è infatti possibile viaggiare nella storia della blasonata cittadina attraverso un percorso storico-architettonico alla portata di tutti tra le bellissime ville che si incontrano passeggiando sulle orme del suo fondatore: da Villa Palandri a Villa Righini, progettata dal celebre architetto Matteo Focaccia con elementi originali Liberty e Decò, o ancora Villa Maiolatesi, Villa Colmegna e Villa Perelli, tra suggestivi stilemi e giardini, balconcini e terrazze, colonnati e scalinate. (photo credits – Gruppo fotografico cervese)

Il prezzo intero è di 10 euro e gratuito per bambini fino ai 10 anni. Il luogo di ritrovo è alla fontana della Rotonda 1° Maggio da dove inizia il tour insieme alle guide.


Pubblicato

in

, ,

da

Pin It on Pinterest