Didattica a distanza e ritorno delle bocciature: alle superiori lezioni private per 1 studente su 4

L’anno scolastico appena concluso è stato piuttosto complesso, specie per gli studenti più grandi, che a causa della didattica a distanza spesso sono andati in difficoltà.

Circa 1 su 4 è ricorso alle ripetizioni private. Una scelta che è stata praticamente obbligata per gli studenti con una media scolastica sul filo della sufficienza: tra questi è stato 1 su 2 a mettere mano al portafoglio per migliorare la preparazione. Ma, anche tra chi ha navigato ben oltre la soglia di sicurezza, circa 1 su 5 ha voluto comunque affidarsi a un docente di supporto. Questo è quello che emerge da un’indagine condotta dalla piattaforma Skuola.net | Ripetizioni – il principale servizio online in Italia per la ricerca e la prenotazione di lezioni private – che ha intervistato 3.500 studenti delle superiori:

Secondo il 60% degli studenti intervistati che ha preso lezioni private, le ragioni che hanno portato verso le ripetizioni, soprattutto in un anno così travagliato dal punto di vista didattico, non sempre sono state legate al recupero delle insufficienze
Un altro 20% di chi si è affidato alle ripetizioni, però, lo ha fatto soprattutto per far salire ulteriormente il proprio profitto o recuperare eventuali lacune
l’altro 20% – ha invece cercato di fare entrambe le cose, recuperare dove era deficitario e migliorare dove già andava bene
1 su 5 non ha trovato disponibilità di corsi di recupero a scuola
1 su 2 pur avendo svolto corsi di recupero a scuola non ne ha tratto beneficio
Quasi un terzo degli intervistati è assolutamente convinto che senza Dad la propria media in pagella sarebbe stata decisamente più alta: per evitare brutte sorprese nel prossimo anno, circa 1 su 4 ha già messo in preventivo di ricorrere alle ripetizioni durante i mesi estivi
Inoltre, il digitale ha cambiato anche le abitudini delle ripetizioni private: il 31% ha incontrato il docente online, mentre il 18% ha unito lezioni in presenza e a distanza

Cultura e Società Viaggi

Otto italiani su dieci a luglio scelgono di fare le vacanze in Italia

Grazie alla campagna vaccinale che procede spedita e alle rigide misure di contenimento dei mesi scorsi, l’’Italia sta lentamente tornando alla normalità e di conseguenza sono in tanti a voler evadere e concedersi un po’ di libertà, scegliendo di partire già nel mese di luglio. È quello che si evince anche dall’’incredibile aumento di ricerche […]

Leggi tutto
Casa di riposo - Assistenza infermieristica
Cultura e Società News

Lavoro domestico, le donne straniere e i paesi di origine

L’Osservatorio nazionale DOMINA sul lavoro domestico ha riscontrato che negli ultimi vent’anni la presenza di lavoratori stranieri (soprattutto lavoratrici) ha rappresentato un bacino molto importante per il settore. In particolare, la componente più numerosa è quella dell’Est Europa, tanto che ad oggi i lavoratori di quell’area rappresentano il 30,4% tra i collaboratori familiari (colf) e […]

Leggi tutto
Intrattenimento News

LacMus Festival: musica sul Lago di Como

La quinta edizione di LacMus Festival, il grande Festival internazionale di musica a Tremezzina, sul Lago di Como, si terrà dall’8 al 18 luglio e ha in serbo interessanti novità, sia tra le sedi dei concerti che nel programma artistico e musicale. Oltre alle ormai tradizionali – e sempre meravigliose – sedi del Festival a […]

Leggi tutto
News IN DIES