Didattica a distanza e ritorno delle bocciature: alle superiori lezioni private per 1 studente su 4

L’anno scolastico appena concluso è stato piuttosto complesso, specie per gli studenti più grandi, che a causa della didattica a distanza spesso sono andati in difficoltà.

Circa 1 su 4 è ricorso alle ripetizioni private. Una scelta che è stata praticamente obbligata per gli studenti con una media scolastica sul filo della sufficienza: tra questi è stato 1 su 2 a mettere mano al portafoglio per migliorare la preparazione. Ma, anche tra chi ha navigato ben oltre la soglia di sicurezza, circa 1 su 5 ha voluto comunque affidarsi a un docente di supporto. Questo è quello che emerge da un’indagine condotta dalla piattaforma Skuola.net | Ripetizioni – il principale servizio online in Italia per la ricerca e la prenotazione di lezioni private – che ha intervistato 3.500 studenti delle superiori:

Secondo il 60% degli studenti intervistati che ha preso lezioni private, le ragioni che hanno portato verso le ripetizioni, soprattutto in un anno così travagliato dal punto di vista didattico, non sempre sono state legate al recupero delle insufficienze
Un altro 20% di chi si è affidato alle ripetizioni, però, lo ha fatto soprattutto per far salire ulteriormente il proprio profitto o recuperare eventuali lacune
l’altro 20% – ha invece cercato di fare entrambe le cose, recuperare dove era deficitario e migliorare dove già andava bene
1 su 5 non ha trovato disponibilità di corsi di recupero a scuola
1 su 2 pur avendo svolto corsi di recupero a scuola non ne ha tratto beneficio
Quasi un terzo degli intervistati è assolutamente convinto che senza Dad la propria media in pagella sarebbe stata decisamente più alta: per evitare brutte sorprese nel prossimo anno, circa 1 su 4 ha già messo in preventivo di ricorrere alle ripetizioni durante i mesi estivi
Inoltre, il digitale ha cambiato anche le abitudini delle ripetizioni private: il 31% ha incontrato il docente online, mentre il 18% ha unito lezioni in presenza e a distanza

Cultura e Società News Tecnologia

È importate sostenere le nostre realtà locali

Think Thank eroiNORMALI promuove la prima giornata nazionale della prossimità locale. Dopo il grande successo della campagna di sensibilizzazione natalizia “Think LocaL” e grazie al supporto e alla partecipazione di numerose ed importanti associazioni nazionali di categoria, eroiNORMALI il prossimo 23 ottobre dedica un’intera giornata alla sensibilizzazione dell’importanza della condivisione basata sulla vicinanza territoriale che, […]

Leggi tutto
Cultura e Società Intrattenimento News

29 ottobre / 1° novembre 2021, “Festa del Bosco” di Montone (Pg)

Dal 29 ottobre al 1° novembre, lo storico borgo di Montone (Pg), uno dei Borghi più Belli d’Italia in Umbria, ospita la 37° edizione della “Festa del Bosco” una delle più suggestive e autentiche iniziative d’autunno in Umbria. La Festa del Bosco è una tradizione per la gente del luogo, come tradizione è che gli […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

Gianni Rodari: inaugura la prima Escape room

Tra le pagine di C’era due volte il Barone Lamberto, GIANNI RODARI scrisse: “Non tutti saranno soddisfatti della conclusione della storia. Tra l’altro non si sa bene che fine farà Lamberto e cosa diventerà da grande. A questo, però, c’è rimedio. Ogni lettore scontento del finale può cambiarlo a suo piacere, aggiungendo al libro un […]

Leggi tutto