Un test rapido “pungidito” nei vaccinati per Covid per rilevare gli anticorpi

Il test rapido sierologico (conosciuto anche come “pungidito”) della Zhejiang Orient Gene Biotech, commercializzato in Italia da Innoliving, è un ottimo alleato dei medici per una rapida, semplice ed economica modalità per il riscontro di anticorpi sierici nei vaccinati per Covid. Può essere di grande utilità per una prima valutazione della risposta indotta dai vaccini e per le successive verifiche nel tempo, sulla presenza di anticorpi.

E’ la principale conclusione a cui è giunto il gruppo di lavoro del professor Massimo Galli dell’Ospedale Sacco di Milano sui dati preliminari sull’utilizzo di Covid-19 IgG/IgM rapid test cassette della Zhejiang Orient Gene Biotech a sette giorni dalla seconda dose di vaccino Pfizer anti SARS-CoV-2 in persone che si sono sottoposte volontariamente al test, in larga maggioranza operatori sanitari.

Il test, che è iscritto al Ministero della salute e fornito all’Ospedale Sacco dalla società Innoliving, è stato attuato su 177 soggetti vaccinati (59 maschi, 33%) di 41 anni di età media, 27 dei quali (15,3%) riportavano di aver contratto l’infezione da SARS-CoV- 2 nei mesi precedenti (come test di controllo è stato usato un test immunocromatografico per la ricerca di anticorpi contro il nucleocapside virale).

A sette giorni dalla seconda somministrazione del vaccino 169/177 casi (95,5%) sono risultati positivi al test Orient Gene, 4 negativi, 4 dubbi. In particolare sono risultati positivi 142/150 (94,7%) dei soggetti di cui non risultava un pregresso contatto con il virus. Tutti e 27 i casi con infezione precedente alla vaccinazione sono risultati positivi al test Orient Gene a 7 giorni dalla seconda vaccinazione. Dei 73 casi sottoposti al test prima della seconda vaccinazione, di regola attorno alla 20a giornata dalla prima, il 39,7% era già positivo al test, il 34,5% mostrava un risultato dubbio, mentre il 25,8% risultava negativo.

“Dai dati preliminari si evince che il test rapido sierologico Orient Gene rappresenta una valida opzione per una rapida dimostrazione dell’avvenuta risposta anticorpale indotta dal vaccino” hanno detto dall’Ospedale Sacco ed è stato precisato che si tratta dei primi dati, perché lo studio è ancora in corso.

Un’altra importante novità comunicata dalla società Innoliving è che i tamponi antigenici rapidi Covid-19 prodotti della Zhejiang Orient Gene Biotech hanno ottenuto il riconoscimento delle autorità sanitarie europee, a dimostrazione ulteriore dell’affidabilità del prodotto. In sintesi, la Commissione Europea di Sicurezza e Salute, ha stilato un elenco di 16 Produttori di riferimento (su oltre 400) i cui test sono universalmente riconosciuti in tutti i paesi Europei, ed i tamponi distribuiti da Innoliving, sono in questo elenco.

“Si tratta di un grande risultato che mette in evidenza l’elevatissima qualità dei test Covid che distribuiamo – dice Danilo Falappa, direttore generale di Innoliving – ed anche le autorità europee ce lo riconoscono. In questo momento particolare ci teniamo a dare certezze a tutti i sanitari impegnati a monitorare la salute dei cittadini”. Innoliving è stata la prima azienda italiana a iscrivere un test Covid-19 presso il Ministero della Salute in Italia.

Intrattenimento News

Fiumicino Jazz Festival, la II edizione dal 2 all’11 settembre 2022

Grandi nomi del jazz nazionale ed internazionale per la seconda edizione del Fiumicino Jazz Festival, la manifestazione ideata dal Museo del Saxofono con l’intento di promuove e di portare a Fiumicino una grande e articolata manifestazione dedicata al jazz. Quest’anno il festival sarà concentrato in due lunghi fine settimana, in programma dal 2 all’11 settembre. […]

Leggi tutto
Cultura e Società Intrattenimento News

Tutto pronto per Opera Festival, sul vulcano più grande d’Europa

Manca pochissimo alla seconda edizione di Opera, il festival musicale che celebra la forza della natura del vulcano più grande d’Europa, un territorio unico, sorprendente, dall’energia straordinaria. A Milo nel paese che stregò Battiato ci si prepara per un boutique festival dal carattere unico, circondati dalla natura maestosa dell’Etna si potrà assistere ad albe musicali […]

Leggi tutto
convegno
Cultura e Società News

Investire nell’economia reale fa bene a imprese e risparmiatori

«Con un sistema produttivo e industriale italiano in grande spolvero, nonostante le tante incertezze geopolitiche internazionali e del quadro politico nazionale, gli investimenti in economia reale italiana, ossia Pmi non quotate e immobiliare, rappresentano un’ottima occasione per permettere ai risparmiatori italiani di impiegare più utilmente gli oltre 2 mila miliardi di euro (una cifra enorme, […]

Leggi tutto