Prato: un Bando per tessile e moda sostenibile

Il Museo del Tessuto di Prato invita giovani innovatori, studenti, designer, imprenditori (aspiranti oppure in erba), startupper o nuovi spin off aziendali nei settori del tessile e della moda a presentare la propria idea di business, progetto o prototipo eco innovativo, sostenibile e/o circolare, da trasformare in un modello di green business consolidato, pronto per accedere al mercato.

Questo il cuore del programma multilivello di supporto aziendale, creato nell’ambito delle attività del Progetto Europeo “STAND Up!”, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma ENI CBC Med, che prende il via con l’apertura della call per partecipare al “Capacity Building Program – Bando per il sostegno ad idee, prototipi e progetti di business circolari/eco-innovativi”, nell’ambito di una più ampia iniziativa che, nei mesi successivi, prevederà il lancio di altre call offrendo specifici benefici e servizi.

La call assicura priorità di accesso ai progetti presentati da donne (senza limiti di età) e giovani under 35; è indirizzata alla Toscana ma anche alle altre regioni coinvolte nel Programma ENI-CBC Med (Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Liguria, Puglia, Sardegna, Sicilia) ed offre un programma di training avanzato della durata di circa 8 settimane (primavera 2021) implementato attraverso una metodologia innovativa – la Green Business Methodology – recentemente sviluppata nell’ambito di progetti delle Nazioni Unite finanziati dall’Unione Europea, oltre ad una serie di interessanti benefits, tra i quali:
un contributo di 500 euro per i 4 migliori classificati nella selezione dei 40 partecipanti, finalizzato allo sviluppo del business project.
la partecipazione ad un elevator pitch dedicato, pensato a fine percorso con l’intervento di professionisti rinomati dal settore della moda e della comunicazione.
visibilità internazionale, grazie all’ingresso nella comunità di 200 giovani eco-innovatori dell’area mediterranea selezionati dal progetto STAND Up!
L’accesso a un sistema di voucher per l’internazionalizzazione di circa 2000 euro ciascuno
la possibilità di accedere alle successive attività previste dal progetto tra le quali: un percorso di vera incubazione di impresa, voucher per specifici expertise e sistemi di accesso ad investimenti e finanziamenti.
attività di networking internazionale grazie alla partecipazione ad eventi in presenza e online.
la possibilità di consultare l’esclusiva sezione tessuti sostenibili della Textile Library del Museo del Tessuto.
una mostra/presentazione dei migliori progetti selezionati (la modalità di presentazione sarà valutata in base alla situazione pandemica in corso e alle relative restrizioni).

Il bando per candidarsi a partecipare al programma è aperto fino al prossimo 26 marzo.
Informazioni sul programma e form per la candidatura disponibili al link: https://www.museodeltessuto.it/standup-call1-capacity-building-program

Intrattenimento News

Fiumicino Jazz Festival, la II edizione dal 2 all’11 settembre 2022

Grandi nomi del jazz nazionale ed internazionale per la seconda edizione del Fiumicino Jazz Festival, la manifestazione ideata dal Museo del Saxofono con l’intento di promuove e di portare a Fiumicino una grande e articolata manifestazione dedicata al jazz. Quest’anno il festival sarà concentrato in due lunghi fine settimana, in programma dal 2 all’11 settembre. […]

Leggi tutto
Cultura e Società Intrattenimento News

Tutto pronto per Opera Festival, sul vulcano più grande d’Europa

Manca pochissimo alla seconda edizione di Opera, il festival musicale che celebra la forza della natura del vulcano più grande d’Europa, un territorio unico, sorprendente, dall’energia straordinaria. A Milo nel paese che stregò Battiato ci si prepara per un boutique festival dal carattere unico, circondati dalla natura maestosa dell’Etna si potrà assistere ad albe musicali […]

Leggi tutto
convegno
Cultura e Società News

Investire nell’economia reale fa bene a imprese e risparmiatori

«Con un sistema produttivo e industriale italiano in grande spolvero, nonostante le tante incertezze geopolitiche internazionali e del quadro politico nazionale, gli investimenti in economia reale italiana, ossia Pmi non quotate e immobiliare, rappresentano un’ottima occasione per permettere ai risparmiatori italiani di impiegare più utilmente gli oltre 2 mila miliardi di euro (una cifra enorme, […]

Leggi tutto