I paesi europei migliori per le donne nelle professioni sanitarie

Lo scoppio della pandemia ha messo in luce l’importanza dei servizi sanitari in tutto il mondo. Lo sforzo richiesto a medici, infermieri e professionisti sanitari in tutto il mondo ha sottolineato il valore della presenza queste professioni nella nostra società. Considerando che circa il 67% del personale del SSN (Servizio Sanitario Nazionale) in Italia è formato da donne, Lenstore ha condotto uno studio al fine di scoprire quali paesi europei offrono più opportunità di carriera alle donne nelle professioni sanitarie.

Lenstore ha considerato diversi fattori, tra cui il divario salariale, le ore di lavoro, i giorni di ferie ed infine il numero di donne iscritte alla facoltà di medicina in ciascun paese.

I 10 paesi europei con le maggiori opportunità di carriera per le donne nella sanità sono:

Classifica Paese
1 Francia
2 Paesi Bassi
3 Finlandia
4 Slovenia
5 Danimarca
6 Regno Unito
7 Lettonia
8 Estonia
9 Spagna
10 Svezia

Si può accedere allo studio completo cliccando qui: https://www.lenstore.it/ricerca/donne-nella-sanita/


Alcuni dati relativi alla ricerca:

  • L’Italia si classifica ottava tra i paesi con le minori opportunità di carriera per le donne nell’industria sanitaria
  • Quando si tratta di parità di genere sul posto di lavoro, la Romania è prima della lista, seguita da Ungheria e Serbia
  • Il Regno Unito registra uno dei divari salariali più alti in Europa, in cui gli uomini guadagnano il 32% in più rispetto alle donne.
News IN DIES