Nour Gharbi vince il PREMIO IMMAGINARI DELLA MIGRAZIONE GLOBALE

LA PECORA di Nour Gharbi vince il PREMIO IMMAGINARI DELLA MIGRAZIONE GLOBALE. Il riconoscimento è assegnato dal Dipartimento Filosofia Comunicazione e Spettacolo – Università Roma Tre in collaborazione con AAMOD (Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico)

Il progetto propone un soggetto originale, che evoca in modo efficace e poetico le differenze culturali e religiose, l’abilismo e lo specismo, mostrandone le intersezioni e le risonanze metaforiche. Inoltre, il progetto dimostra grande professionalità e possibilità di realizzazione, ha alle spalle una casa di produzione molto solida e impegnata nel sociale, e un regista che ha dato ampia prova delle proprie qualità.

Il Premio “Immaginari della Migrazione Globale”, promosso dal Dipartimento in collaborazione con l’AAMOD (Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico), intende sostenere la produzione di un film diretto da un* regista dal background migrante.

Il Premio consiste in un contributo di 3000 euro ai quali si aggiungono attrezzature di ripresa e servizi di postproduzione offerti dal CPA – Centro Produzione Audiovisivi e filmati di repertorio offerti da AAMOD (destinati alla realizzazione del film).

La missione del Premio è quella di incentivare le voci di background migrante ad esprimere la propria sensibilità e visione su un tema così attuale sul quale purtroppo raramente vengono chiamati in causa come autori/autrici della narrazione i soggetti direttamente coinvolti.

ape
News Scienza

Giornata mondiale delle api, c’è poco da celebrare

 Secondo i dati appena forniti dagli apicoltori lombardi italiani, si registra anche quest’anno il terribile fenomeno degli spopolamenti degli alveari che, oltre alle api mellifere, riguarda in maniera diversa tutti gli insetti impollinatori, con numeri difficili da stimare. Anche nella sola Lombardia, quest’anno sono circa 650 gli alveari di cui c’è evidenza degli spopolamenti, monitorati […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scienza

Salorno: ritrovata un’area di cremazione dell’età del Bronzo

Nel sito archeologico di Salorno (BZ) è stata ritrovata un’area di cremazione che rappresenta un unicum per quantità di resti bruciati e che potrebbe anche rivelare una nuova modalità funeraria, non comune nell’età del Bronzo. La ricerca, pubblicata su PLOS ONE è stata realizzata da un team del Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali dell’Università […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Malattia di Crohn e Colite Ulcerosa, nel 2030 i pazienti raddoppieranno

Il Ministero della Salute si mobilita contro le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali – MICI e dà seguito a una serie di iniziative già intraprese da tempo. Le MICI, la Malattia di Crohn e la Colite ulcerosa, sono destinate a diventare sempre più diffuse in Italia, con la stima di un raddoppio entro il 2030 rispetto […]

Leggi tutto