Strudel di Mele

Specialità del Trentino Alto Adige, ma originario della regione austriaca, lo Strudel di mele (Apfelstrudel) per molte persone è indissolubile dall’atmosfera festosa dei mercatini di Natale dell’Alto Adige, tanto da diventare il dolce simbolo del periodo invernale e natalizio della regione, insieme allo Zelten. Lo Strudel di Mele, dolce amatissimo e versatile, è perfetto in ogni momento della giornata, dalla colazione alla cena passando per la merenda. A base di mele, uvette, pinoli, è caratterizzato dall’inconfondibile profumo della cannella: si può servire con il gelato, con una crema alla vaniglia, con della panna leggermente montata.

La ricetta dello Strudel di Mele

Ingredienti per 4-6 persone

Per l’impasto:
250g di farina di grano tenero 0
1 uovo
100 ml di acqua
3 cucchiai di olio di semi
30g di burro

per il ripieno:
100g di mollica di pane raffermo grattugiata
50 g di burro
130 g di zucchero
5-8 g di cannella
170 g di uvetta
800 g di mele renette
2 cucchiai di rum
2 cucchiai di succo di limone

Per l’impasto: lavorate con le mani farina, uovo, acqua e olio fino a formare un composto liscio, dategli una forma di palla, spennellatelo con olio per evitare che si secchi la superficie e lasciatelo riposare per 30 minuti, coperto con un canovaccio pulito.
Nel frattempo cominciate a preparare il ripieno dello strudel: sciacquate l’uvetta e scolatela bene. Mettetela quindi in una tazza a bagno con il rum e la sola acqua necessaria a coprirla.
Fate sciogliere il burro in una padella e quando è caldo gettatevi la mollica di pane, facendola saltare sulla fiamma finché non prende colore. Lasciatela raffreddare.
Mescolate lo zucchero con la cannella e tenete da parte. Sbucciate le mele, eliminando il torsolo, e affettatele a spicchi di circa 3 o 4 millimetri di spessore bagnandoli con qualche goccia di succo di limone. Mescolate quindi tutti gli ingredienti per formare il ripieno: le mele, lo zucchero aromatizzato alla cannella, le uvette e la mollica. Formate a questo punto lo strudel aiutandovi con un canovaccio rettangolare infarinato su cui stenderete l’impasto con il matterello. La pasta tirata deve risultare sottile: dovrete vedere il canovaccio in trasparenza. Approssimativamente lo spessore deve essere di 1 o 2 millimetri. Spennellate la pasta con il burro fuso. Versate il ripieno nel lato stretto della pasta stesa e aiutandovi con il canovaccio, arrotolate lo strudel partendo dalla parte con il ripieno. Fate cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti, finché la superficie del dolce risulterà dorata.

da “I Piatti delle Feste” di Simona Recanatini e Sonia Sassi, edito da Gribaudo

Antipasti Ricette

Nachos messicani

I nachos sono un piatto tradizionale messicano. Sono usati come antipasto e sono l’accompagnamento perfetto per la salsa guacamole. Si può anche servire con formaggio cheddar. Ingredienti 225ml di acqua 300g di farina di mais, tipo fioretto 75g di farina di grano un cucchiaino di sale un cucchiaio di burro olio per friggere. Preparazione In […]

Leggi tutto
peperoncini
Antipasti Ricette

Peperoncini jalapeños al forno con formaggio

Ingredienti 12 peperoni jalapeños 1 cipolla tritata coriandolo fresco tritato 250 g di formaggio cremoso 1/2 cucchiaino di cumino sale a piacere formaggio cheddar tagliato a bastoncini Preparazione Tagliare i jalapeños a metà eliminando i semi. Mescolare su un piatto il formaggio spalmabile con le spezie. Farcire con il composto i peperoni tagliati a metà nel senso […]

Leggi tutto
News Primi piatti Ricette

Pasta con speck, zucca e verza

Pasta e italiani, un amore che dura nel tempo, nonostante le mode alimentari e il cambiamento degli stili di vita, tutti o quasi la mangiamo quotidianamente. E, da oggi, nemmeno più il poco tempo a disposizione potrà costringerci a rinunciare al primo piatto simbolo della cucina italiana. Infatti, Lagostina, in occasione del World Pasta Day […]

Leggi tutto