Sostenere le difese immunitarie in modo naturale

Con l’avvicinarsi della stagione fredda è importante preparare il nostro organismo a proteggersi da fattori esterni. Il sistema immunitario, per svolgere al meglio le sue funzioni, necessita di un adeguato apporto di vitamine e minerali: in particolare vitamina D, zinco, selenio e vitamina C sono indispensabili nel sostenere il sistema immunitario e le difese naturali in generale. Ma non solo; molte sostanze di origine vegetale o fungina hanno dimostrato di essere efficaci nell’aiutare l’organismo ad avere la massima resilienza e resistenza di fonte agli attacchi invernali.

Nel panorama degli integratori alimentari a sostegno dell’immunità Metagenics, uno dei più importanti produttori e distributori di micronutrizione ad alto impatto, lancia ImmuDefense,una nuova linea di prodotti che contengono, oltre ai micro-nutrienti classici, anche ingredienti innovativi: quercetina, estratto di tè verde e il beta-glucano Wellmune®.

Gli integratori ImmuDefense contengono i principali micro-nutrienti classici che sostengono il normale funzionamento del sistema immunitario e le difese naturali. Si tratta di vitamina D, sostanza da tempo nota per i suoi effetti sull’omeostasi del calcio e oggi conosciuta anche per il suo effetto; vitamina C, che svolge un’importante azione di sostegno all’attività dei macrofagi, principali attori dell’immunità innata; zinco ad alta biodisponibilità, di cui necessitiamo un apporto giornaliero per coadiuvare numerosi meccanismi biochimici che coinvolgono tutte le cellule del sistema immunitario; e selenio, micronutriente essenziale che svolge un ruolo fondamentale.

«La quercetina – spiega Maurizio Salamone, direttore scientifico di Metagenics Italia – è un flavonoide naturalmente presente in alimenti come capperi, cipolle o uva. È nota principalmente per le sue proprietà antiossidanti, ma studi recenti ne hanno evidenziato le straordinarie caratteristiche e potenzialità». Gli integratori della linea Immudefense contengono quercetina a diversi dosaggi: 50mg per capsula per Immudefense, prodotto indicato per tutti i soggetti adulti, e 125mg per capsula per ImmuDefense Forte, indicato per chi necessita di un sostegno maggiore.

ImmuDefense Forte contiene inoltre estratto di tè verde concentrato al 40% in Epigallocatechina gallato che aiuta il buon funzionamento del sistema immunitario.

Immudefense Forte contiene ancheWellmune®. «Si tratta di un beta-glucano derivato da lievito – spiega sempre Salamone –. Il brevetto Wellmune® si basa su un metodo di estrazione che garantisce una forma con struttura molecolare più ramificata e di conseguenza più resistente». Wellmune® è un ingrediente approvato dalla Comunità Europea come “novel food”, unico beta-glucano da lievito ad avere ottenuto questo riconoscimento.

Gli integratori della linea ImmuDefense sono formulati in modo da sfruttare le sinergie tra gli ingredienti per il massimo risultato a fronte di un dosaggio fisiologico. La scelta delle forme chimiche permette il massimo assorbimento senza che ci sia competizione tra gli ingredienti.

ImmuDefense e ImmuDefense Forte sono sicuri e ben tollerati nella maggior parte dei soggetti, anche negli anziani e nei soggetti in trattamento con farmaci. Possono essere assunti in qualsiasi momento della giornata, sia a stomaco vuoto che a stomaco pieno, e svolgono appieno la loro azione se abbinati a uno stile di vita sano.

News Notizie

Centinaia di ragazzi stranieri soli in transito subiscono abusi

Si spostano a piedi, nascosti sotto i camion o sui treni, trasportati in macchina in autostrada dai passeur, attraversano boschi e montagne pericolose come il Passo della morte tra Italia e Francia, spesso di notte, per superare confini blindati, vengono respinti una, due, dieci, venti volte, in modo spesso brutale e illegale, nonostante abbiano meno […]

Leggi tutto
News

Decarbonizzazione: Porcelanosa e Iberdrola presentano il GreenH2Ker

Porcelanosa e Iberdrola hanno firmato un accordo per integrare un sistema a idrogeno verde e una pompa di calore nei processi termici della fabbrica di ceramica. Un piano utile alla decarbonizzazione e essenziale per la transizione ecologica La lotta al cambiamento climatico e la distribuzione equa delle risorse principali sono due assi prioritari per Porcelanosa, […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

Il pomodoro, dai Maya alla coltivazione con drone e software

Si è svolto in modalità online mercoledì 16 giugno, il terzo incontro del ciclo 2021 de “I Mercoledì dell’Archiginnasio. L’Odissea del cibo dal campo alla tavola” dedicato al pomodoro. I relatori dell’incontro sono stati il Dott. Gianluca Vertuani, Presidente di Confagricoltura Ferrara, la Prof.ssa Cecilia Prata, Docente di Biochimica Applicata e Biochimica della Nutrizione Università […]

Leggi tutto
News IN DIES