Un nuovo tipo di polmonite preoccupa la Cina

Un nuovo tipo di polmonite non identificato ha colpito decine di persone nella città cinese di Wuhan, il mese scorso, e la possibilità di una epidemia ha messo il governo in allerta.

Inizialmente i funzionari cinesi erano preoccupati perché pensavano che il virus potesse essere una riapparizione della SARS, che ha ucciso centinaia di persone nel 2002 e nel 2003.

Domenica, le autorità di Wuhan hanno escluso questa evenienza e hanno ipotizzato che il nuovo virus fosse un tipo sconosciuto di polmonite.

La malattia sembra una sorta di polmonite virale nuova. Scoprire l’origine del virus e determinare come si trasmette è ora molto importante per le autorità cinesi e i medici.

Il virus aveva infettato 59 persone alla fine dell’anno. Alcuni dei pazienti infetti avevano lavorato in un mercato di frutti di mare che vendeva anche animali, tra cui uccelli e serpenti.

Ora, tutti i pazienti sono in quarantena, sette sono in condizioni critiche, ma finora nessuno è morto e nessun operatore sanitario si è ammalato. Circa 163 persone, venute in contatto con i pazienti, sono sotto osservazione medica per ogni evenienza.

Casa di riposo - Assistenza infermieristica
Lifestyle News Salute

Family Care / badanti: sì alla terza dose di vaccino anti Covid19

“Torniamo ancora una volta a sollecitare le Istituzioni e la Politica sul delicato tema della protezione dei nostri anziani, con particolare riferimento alle badanti e ai badanti che, in numero sempre maggiore, si prendono oggi cura di loro nel nostro Paese. Non possiamo tralasciare questa categoria di lavoratori, che ha in carico una così larga […]

Leggi tutto
Lifestyle News

Neonati: documento intersocietario sull’Alimentazione complementare

Quando avviare lo svezzamento? È possibile far provare qualsiasi alimento ai bambini che iniziano l’alimentazione complementare? Alimentazione complementare e autosvezzamento sono la stessa cosa? A queste e a molte altre domande risponde il Documento intersocietario sull’Alimentazione complementare promosso dalla Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS) in collaborazione con la Federazione Italiana Medici Pediatri […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute Tecnologia

Il diabete giovanile ama la tecnologia

I ragazzi in classe lo hanno imparato da tempo: il suono della campanella coincide anche con la consegna dei dispositivi elettronici. Gli unici device ammessi sono quelli dei ragazzi con diabete mellito di tipo 1 che devono tenere sul banco per verificare se ci sono variazioni significative nei livelli di glicemia. Un numero considerevole visto […]

Leggi tutto