Nel gioco le donne sono più fortunate degli uomini

Se il mondo dei giochi d’intrattenimento vede una netta prevalenza maschile (il 72% dei giocatori sono uomini), la Dea Bendata sembra privilegiare le donne e le premia maggiormente in termini di vincite. Sono i risultati di una ricerca svolta da LeoVegas, digital entertainment company svedese, per analizzare chi – tra uomini e donne – venga baciato più spesso dalla fortuna. Dalle statistiche di LeoVegas.it emerge che sono proprio le donne a essere le prescelte della Dea Bendata. Analizzando i numeri dei giocatori, la ricerca svela che le donne sono più fortunate degli uomini, con una percentuale di vincita superiore del 10%.

La ricerca di LeoVegas rivela anche delle sostanziali differenze tra le abitudini di gioco degli uomini e delle donne. Queste ultime passano molto più tempo degli uomini a giocare, non perché sono meno capaci o meno intraprendenti ma perché si dedicano al gioco online con maggiore attenzione. Le donne dedicano molta accortezza fin dalla fase iniziale di selezione di un sito che offre i migliori giochi online in termini di sicurezza. La fascia di pubblico femminile che utilizza maggiormente i giochi d’intrattenimento ha un’età che spazia dai 25 ai 40 anni e sono tantissime le donne affermate ed in carriera che si sono appassionate ai giochi virtuali e che dedicano al gioco online parte dei propri momenti liberi.

I giochi che riscuotono maggior successo tra il pubblico femminile sono i game show e i giochi a jackpot. Le donne si dimostrano anche molto più prudenti rispetto agli uomini: il 72,3% delle donne incassa subito la vincita senza avere dubbi, mentre la grande maggioranza degli uomini tende a reinvestire la somma vinta per nuove sfide.

Anche se la media di ore di gioco mensile è più alta rispetto a quella degli uomini, la media di denaro scommesso è inferiore. Le donne sono meno influenzabili sotto questo punto di vista, tendono a resistere meglio al rischio e l’approccio femminile al gioco si fonda, anche se non solo, sulla loro curiosità e voglia di sperimentare. A differenza degli uomini, il cui unico obiettivo è vincere, le donne si dedicano al gioco con una mentalità più aperta e lo concepiscono, generalmente, come uno svago e come un’opportunità sociale.

A conferma del trend, le ultime Big Win “in rosa” registrate su LeoVegas.it: nella provincia di Salerno, una donna tenta la fortuna sulla Roulette e conquista ben 46.826 euro; a Milano una trentenne sbanca con il BlackJack accaparrandosi 21.000 euro. Insomma, pare che la Fortuna non sia proprio cieca, ma veda rosa! E forse non è un caso che la prima licenza di casinò legale a Las Vegas è stata rilasciata ad una donna di nome Mayme Stoker nel 1920.

Cultura e Società News

Gli eurodeputati chiedono un commissario UE per gli animali

118 membri del Parlamento europeo di 26 stati membri diversi hanno presentato un’interrogazione orale, promossa dal deputato Niels Fuglsang (S&D, Danimarca), a sostegno della nomina di un commissario UE esplicitamente incaricato del benessere degli animali. Si tratta dell’interrogazione orale più firmata presentata dai membri del Parlamento europeo (MEP) in questa legislatura e oltre. La Conferenza […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scuola

Al via da aprile l’Executive Master in Strategia e Crescita Aziendale

Inizierà il 29 aprile l’Executive Master in Strategia e Crescita aziendale per manager e professionisti interessati a essere parte attiva nei processi di cambiamento, rilancio e sviluppo delle imprese Nella prestigiosa sede di CUOA Business School ad Altavilla Vicentina, dal 29 aprile, prenderà avvio l’Executive Master in Strategia e Crescita Aziendale indirizzato a General Manager, […]

Leggi tutto
Cultura e Società Intrattenimento News

Villa Medici: proiezione del film “Un’ombra sulla verità”

L’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici è lieta di ospitare la proiezione del film Un’ombra sulla verità di Philippe Le Guay. L’evento, in collaborazione con France Odéon, avrà luogo giovedì 20 gennaio 2022 alle 18:30 nella sala Michel Piccoli della Villa alla presenza del regista e della produttrice Anne-Dominique Toussaint. Il film, presentato […]

Leggi tutto