Troppo stress sballa il metabolismo

Troppo stress fa male. Un nuovo studio ha scoperto che quando lo stress interrompe il ritmo circadiano, ossia l’orologio interno del corpo, aumenta il rischio di sviluppare le malattie metaboliche.


Un team di ricercatori dell’Università di Lubecca in Germania, ha trovato che lo stress aumentava il rischio di avere disturbi metabolici, tra cui diabete di tipo 2 e l’obesità.

Lo studio, presentato alla conferenza annuale della Society for Endocrinology a Brighton, evidenzia gli effetti dello stress sul corpo e su come può causare vari problemi di salute.

L’esposizione ripetuta allo stress, nei topi dello studio, infatti, influenzava negativamente il metabolismo.

Gli esperimenti degli studiosi tedeschi sono utili per poter determinare gli effetti del cattivo sonno su chi lavora a turni, convive con lo stress cronico, il jet lag. Tutte cose che possono provocare i disturbi metabolici.

Oggi, molte persone devono affrontare le malattie metaboliche, a causa di un ritmo circadiano interrotto, che provoca aumento di peso e metabolismo alterato.

Il ritmo circadiano o orologio interno del corpo è un ciclo naturale di 24 ore che è importante nella regolazione dei processi legati agli ormoni, alla buona salute, al sonno e all’alimentazione. Quando le persone sono esposte allo stress esterno, il corpo produce un ormone dello stress chiamato cortisolo per adattare il metabolismo energetico a una situazione di lotta o fuga.

La sindrome metabolica è un gruppo di disturbi metabolici, che, insieme, provocano un alto rischio di future malattie cardiovascolari, come malattie cardiache e ictus. Queste condizioni aumentano anche il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 , ossia la glicemia alta, che può essere associata a ipertensione e a livelli anormali di trigliceridi o colesterolo.
Influiscono sulla sindrome metabolica l’inattività fisica, il sovrappeso o l’obesità, l’avanzare dell’età e la genetica.

Lifestyle News Salute

Autistico 1 bambino ogni 70

“Quindici anni fa il rapporto era di 1 bambino autistico su 2.000 bimbi, oggi è di 1 ogni 70. Di certo alla base di questo aumento ci sono state una serie di cause suppletive, come gli effetti dell’inquinamento sulle donne in gravidanza, ma 1 bambino ogni 70 è davvero troppo. È un aumento che i […]

Leggi tutto
Casa Lifestyle News

L’UE mette al bando la plastica monouso dal 3 luglio

Il 3 luglio 2021 entrerà in vigore il divieto dell’uso della plastica monouso in tutta l’UE: presto bicchieri da asporto usa e getta e altri oggetti monouso faranno parte di un ricordo del passato. Le tazze in porcellana To-Go di Villeroy & Boch sono una valida alternativa alla plastica: sono riutilizzabili infinite volte, sono esteticamente […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Gli anziani continuano a pagare il prezzo più alto in termini di salute

L’URGENZA POST-COVID: LA GESTIONE DELLE MALATTIE CRONICHE NELL’ANZIANO. I VACCINI PER GLI OVER 65 – La vaccinazione della popolazione italiana contro il Covid-19 prosegue con numeri significativi. Tuttavia, si sta presentando il conto della trascuratezza avvertita da molti pazienti, soprattutto anziani, nei programmi di prevenzione e cura delle malattie croniche. “Urge ripartire con i percorsi […]

Leggi tutto
News IN DIES