No a morti per ictus e malattie cardiache con più frutta e verdura

Uno studio preliminare presentato al meeting annuale dell’American Society for Nutrition a Baltimora ha trovato che non mangiare abbastanza frutta e verdura può portare a milioni di morti per ictus e malattie cardiache ogni anno.

I risultati della ricerca hanno mostrato che circa un decesso cardiovascolare su sette potrebbe essere attribuito all’assunzione di poca frutta e all’incirca uno su dodici decessi cardiovascolari a un basso apporto di verdure.

Il basso consumo di frutta è stato collegato a circa 1,8 milioni di morti cardiovascolari, nel 2010, e il basso consumo di verdure è stato collegato a circa un milione di morti nello stesso anno, secondo lo studio.

Frutta e verdura sono buone fonti di fibre, potassio, magnesio, antiossidanti e fenolici, che possono ridurre la pressione sanguigna, il colesterolo, migliorare la salute e la diversità dei batteri buoni nel tratto digestivo.

I ricercatori hanno detto che l’assunzione ottimale di frutta è pari a 300 grammi al giorno (circa due piccole mele), e hanno definito un consumo ottimale di verdure quello di 400 grammi al giorno (ad es. circa tre tazze di carote crude).

Gli studiosi hanno contabilizzato le assunzioni medie nazionali di frutta e verdura in oltre 110 paesi (oltre l’80% della popolazione mondiale) nel 2010 e le hanno confrontate con i dati sulle morti relative alle malattie cardiovascolari in ciascun paese, in quell’anno.

Hanno scoperto che l’assunzione di poca frutta aveva causato circa 1,3 milioni di morti per ictus e oltre 520.000 morti per malattia coronarica, mentre un basso apporto di verdura aveva provocato circa 200.000 morti per ictus e più di 800.000 decessi per malattia coronarica.

Autrice principale dello studio è stata Victoria Miller, ricercatrice della Tufts University (Stati Uniti).

Lifestyle News Salute

Malattia di Crohn e Colite Ulcerosa in aumento in Italia

In questi anni, i dati relativi alla prevalenza di Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali – MICI, la Malattia di Crohn e la Colite ulcerosa, in Italia si sono attestati intorno alle 250mila persone. Tuttavia, da inizio anni 2000, la prevalenza rileva un incremento e una diversa diffusione. Si è sempre trattato di patologie tipiche dell’età giovanile, […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Giornata Disabilità: CBM posa la prima pietra del reparto oculistico Ospedale Mengo

In occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità che si celebra il 3 dicembre, CBM Italia Onlus riafferma il suo impegno nella prevenzione e cura della cecità e della disabilità evitabile e nell’inclusione delle persone con disabilità in Italia e nei Paesi del Sud del mondo. Uno dei Paesi dove CBM opera da oltre […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Come sostenere le difese immunitarie durante l’inverno

Con l’avvicinarsi della stagione fredda è importante preparare il nostro organismo a proteggersi da fattori esterni. Il sistema immunitario, per svolgere al meglio le sue funzioni, necessita di un adeguato apporto di vitamine e minerali: in particolare vitamina D, zinco, selenio e vitamina C sono indispensabili nel sostenere il sistema immunitario e le difese naturali […]

Leggi tutto