Farmaco per l’ipertensione può curare il Parkinson

In un nuovo studio pubblicato sulla rivista Nature Communications, gli scienziati del Dementia Research Institute del Regno Unito e del Cambridge Institute for Medical Research dell’Università di Cambridge hanno dimostrato che la felodipina, un farmaco per l’ipertensione, nei topi riduce il rischio di sviluppare la malattia di Parkinson.

Il team di ricercatori guidato dal professor David Rubinsztein ha usato dei topi geneticamente modificati con malattia di Huntington o con il morbo di Parkinson e dei pesci zebra.

La felodipina è stata efficace nel ridurre l’accumulo degli aggregati nei topi con mutazioni della malattia di Huntington e di Parkinson e nel modello di demenza dei pesci zebra. Gli animali trattati mostravano anche meno segni delle malattie.

“Questa è la prima volta che uno studio ha dimostrato che un farmaco approvato può rallentare l’accumulo di proteine ​​nocive nel cervello dei topi utilizzando dosi che mirano a simulare le concentrazioni del farmaco viste negli esseri umani” ha detto il professor Rubinsztein. Nello studio, “il farmaco è stato in grado di rallentare la progressione di queste condizioni potenzialmente devastanti e quindi crediamo che dovrebbe essere sperimentato nei pazienti”, ha aggiunto.

“Il farmaco dovrà essere testato nelle persone per vedere se ha gli stessi effetti sull’uomo come nel topo. Dobbiamo essere cauti, ma possiamo essere cautamente ottimisti”, hanno detto gli scienziati.

Lifestyle News Salute

Scesa la raccolta di sangue cordonale nell’anno 2020

La pandemia di Sars-CoV-2 ha fortemente penalizzato la raccolta di sangue cordonale nell’anno 2020 con una riduzione di circa il 40%* rispetto al 2019. Tra le cause principali vi è sicuramente l’impossibilità di garantire percorsi intra-ospedalieri sicuri e la riconversione di molti punti nascita in ospedali COVID. La risposta a tale problema arriva dai modelli […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Colite Ulcerosa, pronte le nuove linee guida IG-IBD

Importanti novità per i gastroenterologi e per i pazienti affetti da Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali – MICI, la Malattia di Crohn e la Colite ulcerosa. Da inizio 2022 sarà possibile fare affidamento alle nuove linee guida per la colite ulcerosa realizzate dalla società scientifica Italian Group for the study of Inflammatory Bowel Disease – IG-IBD […]

Leggi tutto
Cultura e Società Lifestyle News Salute Scuola

Malattie cardiovascolari: gli adolescenti ne sottovalutano i rischi

Malattie cardiovascolari: in uno scenario monopolizzato dal Covid, gli adolescenti ne sottovalutano i rischi e diventano più scettici riguardo alla prevenzione. Un aiuto a riportare la giusta attenzione verso queste importanti patologie potrà arrivare dalla legge che prevede l’inserimento del defibrillatore, con relativa formazione anche ai giovani, nelle scuole e nelle società sportive. Quanto, nella […]

Leggi tutto