Dormire supini peggiora le malattie neurodegenerative

La posizione della testa durante il sonno può avere effetti negativi sulle malattie neurodegenerative.

Dormire sulla schiena potrebbe aumentare il rischio di queste malattie che interessano il cervello, secondo un nuovo studio pubblicato sul Journal of Alzheimer’s Disease.

“Abbiamo confrontato i ritmi del sonno a casa in pazienti con compromissione della memoria a causa di malattie neurodegenerative con quelli di un ampio gruppo di persone anziane con capacità mentali normali”, ha detto Daniel J. Levendowski, autore principale dello studio e presidente di Advanced Brain Monitoring.

“Dormire a testa in giù (cioè in posizione supina) per più di 2 ore è risultato nello studio un marker notturno essenziale per caratterizzare chi ha problemi di memoria dopo aver controllato fattori come età, sesso, russamento, apnea ostruttiva del sonno e movimenti durante la notte.”

Secondo gli esperti, la posizione della testa durante il sonno potrebbe influenzare la clearance delle proteine ​​neurotossiche nel cervello.

Lifestyle News Salute

Epilessia, la gravidanza non è più un tabù

Oltre il 90% delle Donne con Epilessia ha un esito felice della gravidanza. La Lega Italiana Contro l’Epilessia: “Questa condizione non è più motivo di rinunciare a diventare mamme” Storicamente, per le donne con Epilessia diventare mamme è un po’ più complesso. Un tasso di infertilità forse lievemente superiore alla media (ma su questo non […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute Tecnologia

Anziani e tecnologie: presentato un nuovo modello di cura e assistenza domiciliare

La pandemia ha accelerato l’implementazione delle tecnologie, coinvolgendo anche l’ambito medico. Resta ancora molto da fare, visto che esistono limiti tecnici e operativi che in alcuni casi relegano la telemedicina a un mero slogan. Ad essere penalizzati spesso sono gli anziani, ossia i soggetti con minore familiarità con le tecnologie, ma allo stesso tempo anche […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Disturbi del sonno: 1 italiano su 4 dorme male

In Italia ben 12 milioni di persone soffrono di disturbi del sonno: difficoltà di addormentamento, frequenti risvegli durante la notte, risvegli precoci la mattina e difficoltà di riprendere sonno. Secondo i recenti dati dell’Associazione Italiana per la Medicina del Sonno (AIMS), nel nostro Paese circa 1 adulto su 4 soffre di insonnia cronica o transitoria. […]

Leggi tutto
News IN DIES