Rischia di morire dopo essersi mangiato le unghie

L’abitudine di mangiarsi le unghie è costata cara a un uomo di 57 anni nel Regno Unito, che è stato sul punto di morire, dopo lo sviluppo di una sepsi.

Ricky Kennedy di Westcliff aveva una vescica sul pollice dopo che si era rosicchiato l’unghia, arrivando troppo in giù, lo scorso gennaio di quest’anno.

Il suo medico gli aveva prescritto degli antibiotici, ma l’infezione anzriché passare aveva cominciato a diffondersi sulle sue braccia e sul suo petto. In poche ore si era sviluppata una sepsi, forma di avvelenamento del sangue, con l’infezione mortale che aveva cominciato a diffondersi rapidamente in tutto il suocorpo.

Fortunatamente la moglie di Kennedy, Ghislaine, 65 anni, aveva chiamato subito il loro medico.

Kennedy, che soffre anche di diabete di tipo 2, ha lottato per poter sopravvivere e ha trascorso mesi negli ospedali per combattere l’infezione.

Dimesso dall’ospedale di Glasgow, nel maggio di quest’anno, ha trascorso altri due mesi sotto antibiotici.

Ora ha una clavicola erosa, un’artrite settica e l’asma a causa dell’infezione che si era diffusa nel suo corpo.

La sepsi è una infezione molto pericolosa e si verifica quando il corpo reagisce a un’infezione attaccando i suoi stessi organi e tessuti.

Lifestyle News Salute

Le terapie intensive non possono più essere luoghi blindati

Le terapie intensive non possono più essere luoghi blindati, inaccessibili, dove cure, assistenza e dolore sono privi di contatti con il mondo esterno, con gli affetti, con le dinamiche relazionali. La SOCIETA’ ITALIANA DI ANESTESIA, ANALGESIA, RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA-SIAARTI da tempo sta lavorando per avviare una diversa relazione tra operatori, pazienti e famiglie: non […]

Leggi tutto
News Notizie

Milano capitale del vetro per quattro giorni

La VISION Milan Glass Week, l’evento “fuori fiera” organizzato dal 5 all’8 ottobre in contemporanea con il salone VITRUM, ha centrato l’obiettivo di presentare l’eccellenza dell’industria italiana del vetro alla città attirando più di 10.000 visitatori complessivi, che con più di 45 eventi in 4 giorni hanno potutoconoscere meglio una filiera unita e dinamica, nonché […]

Leggi tutto
News Notizie

Giornata Internazionale per la riduzione del rischio dei disastri naturali, il ruolo dei volontari

Terremoti, alluvioni ed emergenze, sono questi i contesti in cui opera il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta – CISOM, fornendo supporto in ambito medico sanitario e logistico, per mettere in sicurezza più vite possibili. In occasione della Giornata Internazionale per la riduzione del rischio dei disastri naturali (13 ottobre), il CISOM racconta il […]

Leggi tutto