Bruciare legna o carbone per cuocere gli alimenti aumenta il rischio di ammalarsi

grilled eggplants

Bruciare legna o carbone per cuocere gli alimenti è associato ad un aumentato rischio di ospedalizzazione o di morte per malattie respiratorie, secondo la nuova ricerca condotta in Cina e pubblicata su American Thoracic Society’s American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine.

Lo hanno detto i ricercatori dell’Università di Oxford nel Regno Unito e dell’Accademia cinese di scienze mediche, i quali hanno riferito che le malattie respiratorie croniche e acute, i ricoveri e i decessi sono il 36 per cento superiori tra coloro che usano il legno o il carbone per la cottura, rispetto a chi usa l’elettricità o il gas.

I ricercatori riferiscono inoltre che le percentuali aumentano tra le persone che usano a lungo i combustibili solidi, arrivando per coloro che usano legna o carbone per 40 anni o più, ad avere il 54 per cento più alto rischio di ospedalizzazione o di morte da malattia respiratoria, degli altri.

Per giungere a queste conclusioni, lo studio ha esaminato le cartelle cliniche di 280.000 adulti, di 30 – 79 anni, in Cina.

Circa 3 miliardi persone in tutto il mondo vivono in famiglie che bruciano regolarmente legna, carbone o altri combustibili solidi per cuocere il loro cibo.

I combustibili solidi emettono livelli molto elevati di sostanze inquinanti, soprattutto particelle molto piccole che possono penetrare in profondità nei polmoni.

Tipicamente, queste famiglie si trovano nelle zone rurali dei paesi a basso e medio reddito.

Lifestyle News Salute

Covid e HIV, gli anticorpi monoclonali potranno eradicare il virus

ICAR fa 13! Si sta concludendo la 13a edizione del Congresso ICAR – Italian Conference on AIDS and Antiviral Research, punto di riferimento per la comunità scientifica in tema di HIV-AIDS, Epatiti, Infezioni Sessualmente Trasmissibili e virali. ICAR è organizzato sotto l’egida della SIMIT, Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali, di tutte le maggiori […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Giornata nazionale dell’andrologia: il 50% dei giovani ha rapporti sessuali non protetti

Da un’indagine condotta su 10.000 adolescenti nell’ultimo anno è emerso che il 30% ha riportato un consumo eccessivo di fumo o alcool e circa il 50% l’uso di sostanze illecite o rapporti sessuali non protetti   Il 21 ottobre 2021 è stata la prima giornata nazionale dell’andrologia promossa dalla società italiana di andrologia e medicina […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Occorre impegnarsi di nuovo contro l’HIV dopo l’emergenza Covid-19

Dal 21 al 23 ottobre al Palazzo dei Congressi di Riccione la 13a edizione di ICAR – Italian Conference on AIDS and Antiviral Research: oltre ad approfondite sessioni scientifiche, vi saranno premi a giovani eccellenze della ricerca italiana, il concorso artistico per le scuole RaccontART, test rapidi per HIV e HCV in Piazza Occorre impegnarsi […]

Leggi tutto