Diabete: bastano due settimane di inattività per scatenarlo

Un nuovo studio ha mostrato che due settimane di inattività fisica sono sufficienti per scatenare il diabete negli anziani con prediabete.

Invecchiando, l’esercizio fisico diventa sempre più importante. Ad esempio, l’attività aerobica e l’allenamento muscolare migliorano il benessere psicologico delle persone anziane e anche pochi minuti di esercizio leggero possono aumentare la durata della vita e migliorare la funzione cerebrale.

Alcuni studi hanno dimostrato che avere uno stile di vita sedentario danneggia la salute del cervello e aumenta il rischio di diabete e di demenza negli anziani, mentre altri studi hanno suggerito che essere fisicamente inattivi fa semplicemente invecchiare più velocemente.

La nuova ricerca, fatta nella McMaster University in Ontario (Canada) approfondisce gli effetti metabolici dell’inattività fisica negli anziani.

Per il loro studio, i ricercatori hanno esaminato un gruppo di anziani di età compresa tra i 60 e gli 85 anni, a cui era stato diagnosticato un prediabete.

I ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di limitare il numero giornaliero di passi a meno di 1.000 per un periodo di 2 settimane.

I risultati dello studio, pubblicato su The Journals of Gerontology, dicono che due settimane di inattività fisica sono sufficienti per scatenare il diabete negli anziani con prediabete.

Lifestyle News Salute

Sindrome da odore di pesce, a Milano c’è una équipe medica dedicata

Si chiama trimetilaminuria, TMAU, o Sindrome da odore di pesce: si tratta di una malattia metabolica dovuta all’incapacità del nostro corpo di produrre un enzima che deve smaltire una sostanza presente in molti cibi, soprattutto pesce e crostacei. Se l’enzima manca la trimetilammina viene rilasciata attraverso sudore, urine e respiro che acquisisce così un caratteristico […]

Leggi tutto
Lifestyle Moda News Tecnologia

La 4s Platform, il sistema che misura la sostenibilità delle filiere del fashion & luxury

Più di trecento professionisti del sistema moda si sono ritrovati il pomeriggio del 9 giugno a Firenze, nella suggestiva Villa Viviani. Una platea variegata, composta da rappresentanti dei brand (LVMH, Kering, Burberry, Armani, Hugo Boss, Miroglio, Ferragamo, Yamamay, Brunello Cucinelli, Stella McCartney, Dainese, Max Mara, Prada, Valentino, Theory, Thom Browne, Luisa Spagnoli…) ed eccellenze della […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Al via la prima rete di ospedali specializzati nel trattamento del tumore al polmone

Una missione unica, dal nome molto promettente: Apollo 11. Si chiama così il progetto pilota presentato oggi c/o l’Istituto Nazionale Tumori di Milano che per i prossimi 3 anni ricalcherà le orme (è il caso di dirlo!) di quello internazionale che sta ottenendo risultati sorprendenti sulle strategie diagnostiche e di sopravvivenza per i pazienti con […]

Leggi tutto