I lavori che rendono più infelici

Lavorare stanca e talvolta rende pure infelici. Ma ci sono dei lavori che rendono più infelici di altri, secondo un sondaggio condotto dal sito britannico Fish4jobs, che ha  chiesto a 2000 dipendenti quanto fossero soddisfatti del loro lavoro.

I risultati hanno mostrato che il 32% dei britannici è infelice sul posto di lavoro, in totale, uno su tre dipendenti.

In Italia, la situazione non dovrebbe essere tanto differente.

Il sito britannico ha anche fatto una classifica delle occupazioni che rendono meno felici.

E’ emerso che sono soprattutto le persone che sono in contatto con dei clienti a sentirsi poco felici.

Così, secondo lo studio, le persone che lavorano nel servizio clienti (37%), nella ricezione (34%) o negli uffici amministrativi (34%) sono le più insoddisfatte.

Seguono i venditori (33%), gli infermieri e gli operatori sanitari (28%), gli insegnanti (24%).

In fondo alla classifica, ci sono anche i camionisti (24%) e gli operai edili (16%).

Cultura e Società News

Taormina International Book Festival, quattro filoni tematici

Il futuro del mediterraneo, la transizione energetica, le migrazioni, il ruolo della Nato, la guerra in Ucraina le sfide della digitalizzazione: la XII edizione di Taobuk – Taormina International Book Festival (Taormina, 16-20 giugno) sarà una finestra aperta sulle complesse verità del mondo. E dunque, la manifestazione ideata e diretta da Antonella Ferrara, partendo dalla […]

Leggi tutto
bambino, plastica, inquinamento
Cultura e Società News Scienza

Giornata Mondiale dell’Ambiente, R-evolution Park e le problematiche dell’impatto antropico sul Pianeta

La Giornata Mondiale dell’Ambiente è il più grande evento annuale promosso dalle Nazioni Unite per supportare un’azione ambientale positiva, volta a sensibilizzare il mondo alla tutela del nostro Pianeta. La stessa mission si propone The R-evolution Park facendo vivere in prima persona un’esperienza immersiva tra reale e virtuale che fa tornare alle origini del nostro […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

Trauma della guerra sui minori: convegno Telefono Azzurro a Varsavia

Il 27 maggio a Varsavia si terrà il convegno “Come garantire e promuovere la salute mentale durante la guerra: valutare e rispondere all’impatto del trauma attraverso lo sviluppo del bambino e dell’adolescenza”, organizzato da Telefono Azzurro e Fondazione Child, in collaborazione World Psychiatric Association per discutere della guerra in Ucraina e dei bambini e adolescenti […]

Leggi tutto