Artrite reumatoide: obesità e fumo contrastano la guarigione

L’obesità nelle donne e il fumo negli uomini potrebbero essere fattori importanti della mancata remissione dell’artrite reumatoide, anche in caso di trattamento iniziale, secondo un nuovo studio, il quale ha trovato che se il trattamento aggressivo migliora i risultati dell’artrite, il 6 per cento delle donne e il 38 per cento degli uomini non ha la remissione durante il primo anno di cura.

“I nostri risultati suggeriscono che cambiare lo stile di vita,  smettere di fumare per gli uomini e ridurre il peso per le donne, ottimizzando anche il methotrexate, può facilitare la riduzione rapida dell’infiammazione, un obiettivo essenziale del trattamento nell’artrite reumatoide precoce”, ha detto Susan Bartlett, professore di medicina alla McGill University in Canada.

L’artrite reumatoide è una malattia infiammatoria cronica che colpisce le articolazioni, causando dolore e disabilità, e può anche influenzare gli organi interni.

Il nuovo studio, pubblicato sulla rivista Annals of the Rheumatic Diseases, ha incluso 1.628 adulti, con un’età media di 55 anni.

L’analisi ha evidenziato che l’obesità ha più che raddoppiato la probabilità di non ottenere la remissione della patologia nelle donne.

Negli uomini, il fumare correntemente è stato associato con il 3,5 di probabilità in più di non raggiungere la remissione dell’artrite reumatoide entro il primo anno.

“Questi risultati evidenziano la necessità di sostenere i medici e di responsabilizzare i pazienti, al fine di sfruttare l’impatto che può avere sulla progressione della malattia il cambiamento dello stile di vita”, ha detto Johannes Bijlsma, Presidente della lega europea contro i reumatismi (EULAR), in una dichiarazione.

Quasi tutti i pazienti dello studio inizialmente sono stati trattati con farmaci antireumatici convenzionali che modificano l’andamento della malattia (DMARD). Tre quarti di loro sono trattati con methotrexate.

L’analisi ha dimostrato che senza uso del methotrexate c’era stato un aumento della probabilità di non realizzare la remissione della malattia, nelle donne del 28 per cento in piu’ e negli uomini del 45 per cento.

Cultura e Società Lifestyle News Salute

Mascherina: aumento dell’acne del 40% nell’ultimo anno

L’80% della popolazione ha sofferto di acne nel corso della propria vita ma indubbiamente quest’ultimo anno e mezzo è stato il peggiore. L’utilizzo della mascherina ha provocato un aumento significativo dei problemi alla pelle, soprattutto la comparsa di piccoli brufoli sul viso poiché lo sfregamento e la pressione della mascherina, combinati con la mancanza di […]

Leggi tutto
Cultura e Società Lifestyle Salute

Giornata Mondiale della Psoriasi, un invito a combattere il pregiudizio

Il 29 ottobre ricorre la Giornata Mondiale della Psoriasi. APIAFCO per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla malattia ha predisposto un invito a combattere il pregiudizio che la psoriasi sia una malattia contagiosa, con le armi dell’ironia e della creatività. La campagna di sensibilizzazione “Niente distanza, siamo psoriasici” viaggia sul sito web e sui canali social Facebook […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

HIV: gravidanza sicura per mamma e figlio

Le conquiste degli ultimi anni nell’ambito dell’HIV hanno sancito lo storico successo dell’evidenzia scientifica dello U=U, Undetectable=Untransmittable: l’HIV non viene trasmesso sessualmente se la viremia del partner HIV positivo è persistentemente non determinabile nel sangue, grazie alla corretta assunzione di un’efficace terapia antiretrovirale. Un passaggio che permette di considerare l’HIV un’infezione cronica. Recenti studi rivelano […]

Leggi tutto