Artrite reumatoide: obesità e fumo contrastano la guarigione

L’obesità nelle donne e il fumo negli uomini potrebbero essere fattori importanti della mancata remissione dell’artrite reumatoide, anche in caso di trattamento iniziale, secondo un nuovo studio, il quale ha trovato che se il trattamento aggressivo migliora i risultati dell’artrite, il 6 per cento delle donne e il 38 per cento degli uomini non ha la remissione durante il primo anno di cura.

“I nostri risultati suggeriscono che cambiare lo stile di vita,  smettere di fumare per gli uomini e ridurre il peso per le donne, ottimizzando anche il methotrexate, può facilitare la riduzione rapida dell’infiammazione, un obiettivo essenziale del trattamento nell’artrite reumatoide precoce”, ha detto Susan Bartlett, professore di medicina alla McGill University in Canada.

L’artrite reumatoide è una malattia infiammatoria cronica che colpisce le articolazioni, causando dolore e disabilità, e può anche influenzare gli organi interni.

Il nuovo studio, pubblicato sulla rivista Annals of the Rheumatic Diseases, ha incluso 1.628 adulti, con un’età media di 55 anni.

L’analisi ha evidenziato che l’obesità ha più che raddoppiato la probabilità di non ottenere la remissione della patologia nelle donne.

Negli uomini, il fumare correntemente è stato associato con il 3,5 di probabilità in più di non raggiungere la remissione dell’artrite reumatoide entro il primo anno.

“Questi risultati evidenziano la necessità di sostenere i medici e di responsabilizzare i pazienti, al fine di sfruttare l’impatto che può avere sulla progressione della malattia il cambiamento dello stile di vita”, ha detto Johannes Bijlsma, Presidente della lega europea contro i reumatismi (EULAR), in una dichiarazione.

Quasi tutti i pazienti dello studio inizialmente sono stati trattati con farmaci antireumatici convenzionali che modificano l’andamento della malattia (DMARD). Tre quarti di loro sono trattati con methotrexate.

L’analisi ha dimostrato che senza uso del methotrexate c’era stato un aumento della probabilità di non realizzare la remissione della malattia, nelle donne del 28 per cento in piu’ e negli uomini del 45 per cento.

Casa Lifestyle News Tecnologia

Come abiteremo nelle nostre case in futuro?

Come abiteremo nelle nostre case in futuro? Come saranno progettate e che ruolo svolgerà la tecnologia digitale? Queste domande sono alla base di Tomorrow Living, un progetto di ricerca sul futuro dell’abitare trasformato dalla tecnologia, condotto dal Huawei Milan Aesthetic Research Center e curato da Robert Thiemann, direttore di Frame magazine. Per trovare risposte abbiamo […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Long Covid: la metà dei pazienti ha sintomi due anni dopo l’infezione

Dopo due anni di pandemia abbiamo imparato a convivere con il Covid-19, ma oggi sappiamo di più sugli effetti a lungo termine. Secondo il più lungo studio di follow-up fino effettuato pubblicato sul Lancet Respiratory Medicine, la metà dei pazienti che sono stati ricoverati in ospedale ha ancora almeno un sintomo due anni dopo l’infezione […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Allergie primaverili, quanto incidono sugli occhi?

Con l’’arrivo del caldo e della bella stagione arrivano anche le allergie primaverili; questo periodo dell’anno è infatti quello con la maggior produzione di pollini da parte delle piante, che si concentrano nell’aria e possono far nascere le temute reazioni allergiche. Anche se in generale si parla di allergie primaverili questo termine di solito si […]

Leggi tutto