Il fumetto dice basta! Basta alla violenza sulle donne

Il fumetto dice basta! Basta alla violenza sulle donne, basta al femminicidio. Anche l’arte fumettistica scende in campo contro l’abuso sulle donne e lo fa attraverso un nuovo fumetto ideato ed interpretato dalla giornalista, scrittrice ed attrice Emanuela Del Zompo (www.emanueladelzompo.com) con la collaborazione della regista Annie Depardieu.

Il nuovo fumetto si intitola «Grunda, l’angelo dalle ali rotte» e rappresenta un nuovo modo di dire no al femminicidio attraverso un’idea innovativa in cui la storia è interpretata da attori, tra i quali Andrea Annibale, Vincenzo Bocciarelli, Noemi Maria Cognigni, Roberta Garzia, Alessandra Gentile, Alessandro ed Enrico Magistri, Mattia Palese, Emanuela Petroni, Cristina Roncalli, Noli Sta Isabel, Cristian Stelluti e Rinaldo Talamonti.

Il foto-racconto è stato realizzato da Pierdomenico Braccetti, Claudio Martone, Renata Marzeda e Giovanni Paccasassi. E nel cast anche Antonio Del Duca, sindaco di Montedinove, ed Antonella Baiocchi, assessore alle pari opportunità del Comune di San Benedetto del Tronto, territori dove sono stati in parte realizzati gli shooting fotografici.

Su ideazione di Emanuela Del Zompo e storyboard disegnato da Annie Depardieu, la storia narra le vicende di un angelo pasticcione alle prese con una missione da Cupido, che invece di fare la cosa giusta fa sempre quella sbagliata. Un pretesto per parlare attraverso un fumetto del tema del femminicidio e dal fumetto presto nascerà anche un cortometraggio per la regia di Annie Depardieu, per cui è prevista la partecipazione a numerosi festival, con il precipuo obiettivo di essere portato nelle scuole con convegni e dibattiti sul tema del femminicidio.

«Un particolare ringraziamento va all’assessore alle pari opportunità del comune di San Benedetto del Tronto, Antonella Baiocchi, all’Ufficio del Turismo “IAT” di Gravina, al portavoce del Sindaco di Gravina, signor Topputto, a “Gravina Sotterranea” ed al Sindaco di Montedinove, Antonio Del Duca, che ha mobilitato il comune e i cittadini a supporto del fumetto» sottolinea Emanuela Del Zompo.

Patrocinato proprio dall’assessore alle pari opportunità del comune di San Benedetto del Tronto, la criminologa e psicologa Antonella Baiocchi, Grunda vuole arrivare alle scuole e ai ragazzi per far capire che la violenza contro la donna è una priorità da affrontare e da combattere.

Location del Fumetto sono Roma con il suo Cimitero Monumentale del Verano, San Benedetto del TrontoMontedinove, il Castello Marchione di Conversano e Gravina in Puglia. Principale protagonista, nei panni di Grunda, l’angelo dalle ali rotte, è Emanuela Del Zompo che negli shooting fotografici indossa abiti dell’atelier romano «Brutta Spose» di Alessandra Ferrari.

Cultura e Società News Scuola

Leggere ad alta voce: i risultati di due anni di progetto in Toscana

Settantacinquemila ore di lettura, 50mila tra studentesse e studenti (e bambine e bambini), 5500 tra educatori e insegnanti, quasi tremila classi, 2mila servizi educativi coinvolti. E ancora: per le più piccole e i più piccoli maggiore capacità di comunicare, di far proprio un numero di parole più ampio e anche di imparare a muoversi meglio. […]

Leggi tutto
Cultura e Società Lifestyle News Salute

La disabilità in età pediatrica

“Un bambino di 10 anni che ha una invalidità al 100% con accompagno riceverà la Disability Card? In sua vece chi potrà usarla, il genitore/tutore? Non lo sappiamo ancora e ci chiediamo se questo strumento riguarderà anche i minori under 18?”. A porre tali interrogativi è Marina Aimati, medico di Medicina Generale della Società Italiana […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Viaggi

Natale in Umbria, tra le mura del borgo di Cannara

Sita nel cuore dell’Umbria, Cannara (Pg), dove San Francesco predicò agli uccelli, deriva il suo nome dalla parola “canna”, poiché sorge su una zona acquitrinosa e ricca di canneti, lungo la sponda sinistra del fiume Topino, al centro della Valle Umbra, proprio di fronte ad Assisi e Spello. Nota per due prodotti di eccellenza locale: […]

Leggi tutto