Lapis, onice, turchese e perle, protagonisti dei nuovi anelli

Una linea strong e dall’aria vintage, costellata di anelli unisex in argento 925 e pietre, che mixa sapientemente esoterismo, accenti rock, originalità e stile

Esoterismo, accenti rock, originalità e stile, si fondono sapientemente nella nuova capsule collection di anelli firmata dal jewelry designer, Pietro Ferrante.

Un’esclusiva linea di ring unisex in argento 925 realizzata interamente a mano in Italia tramite la tecnica della cera persa, impreziosita ora da autentici intarsi ora da piccole borchie all over.

Protagonisti della cornice centrale, rifinita nei minimi dettagli, luminose perle Mabè dalla forma emisferica o pietre ovali in taglio cabochon. Dal lapislazzuli, che stimola il Terzo Occhio e allontana rabbia e pensieri negativi, al turchese, che aumenta la forza spirituale e la capacità di esprimersi stimolando capacità chiaroveggenti. Passando per l’onice, che lavora sul primo chakra, collegato al nostro istinto di sopravvivenza, alla stabilità, al bisogno di mettere radici e di trovare il proprio posto nel mondo.

Gioielli strong dall’aria vintage, adatti ad ogni outfit, alcuni ispirati alle atmosfere caratteristiche dei bar americani con musica dal vivo, altri ad antichi anelli nobiliari, con l’eliminazione dei tratti barocchi e l’aggiunta di touch contemporanei.

Una collezione unica, che sottolinea, ancora una volta, il gusto di Pietro Ferrante per i contrasti e la sua vocazione street e punk.

Lifestyle News Salute

Le terapie intensive non possono più essere luoghi blindati

Le terapie intensive non possono più essere luoghi blindati, inaccessibili, dove cure, assistenza e dolore sono privi di contatti con il mondo esterno, con gli affetti, con le dinamiche relazionali. La SOCIETA’ ITALIANA DI ANESTESIA, ANALGESIA, RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA-SIAARTI da tempo sta lavorando per avviare una diversa relazione tra operatori, pazienti e famiglie: non […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Covid, Crisanti: i numeri dei contagi non tornano

“Oggi in Italia abbiamo 30-40 decessi al giorno e abbiamo un numero ridicolo di infezioni, evidentemente c’è una discrepanza ingiustificabile perché in tutti gli altri paesi d’Europa e del mondo c’è un rapporto di uno a mille rispetto ai numeri dei casi e dei decessi, quindi dovremmo avere anche noi un numero molto più grande […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

“Droga dello stupro”: è allarme

«I recenti fatti di cronaca legati all’utilizzo di nuovi stupefacenti quali il GHB, la cosiddetta “droga dello stupro”, unitamente all’aumento della violenza e dei femminicidi, fotografano una realtà sempre più difficile da gestire, frutto di frustrazione crescente causata da restrizioni e continui cambiamenti necessari per combattere la pandemia». Ad affermarlo è la dott.ssa Samantha Vitali, […]

Leggi tutto