La Sicilia in una borsa

I profumi e i colori della Sicilia in una borsa

E’ DANIE’ MADE IN SICILY che racchiude questo preziosissimo patrimonio. Realizzate dall’artigiana Daniela Napolitano. Un caleidoscopio cromatico che volteggia prepotente in un touch eccentrico e strong.
Un viaggio emozionale in una terra ricca di tradizione e cultura. 
 
Et voilà LE FANCIULLE, la collezione creata ispirandosi alla nota leggenda sicana della Testa di Moro. Le borse si caratterizzano infatti per il prezioso dettaglio della Testa di Moro in ceramica che fa capolino su tutte le Coffe che sono realizzate in palma nana e in puro macramè fatto a mano. Dettagli preziosi che enfatizzano la materia prima siciliana. La ceramica della testa di Moro è quella di Caltagirone, famosa in tutto il mondo. La palma nana  siciliana in passato veniva utilizzata dai contadini come cesta  o contenitore per il trasporto del foraggio degli animali o di  strumenti per l’attività agricola. Oggi viene rielaborata acquistando un significato non solo come mero accessorio, ma in particolare modo come custode del passato e del folclore della terra sicula.
Le Coffe in palma nana sono tutte prodotti artigianali ed è per questo che sono modelli unici, una diversa dall’altra per ribadire il concetto di esclusività prerogativa di creazioni sartoriali fatte ad arte.

Lifestyle News Salute

Le terapie intensive non possono più essere luoghi blindati

Le terapie intensive non possono più essere luoghi blindati, inaccessibili, dove cure, assistenza e dolore sono privi di contatti con il mondo esterno, con gli affetti, con le dinamiche relazionali. La SOCIETA’ ITALIANA DI ANESTESIA, ANALGESIA, RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA-SIAARTI da tempo sta lavorando per avviare una diversa relazione tra operatori, pazienti e famiglie: non […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Covid, Crisanti: i numeri dei contagi non tornano

“Oggi in Italia abbiamo 30-40 decessi al giorno e abbiamo un numero ridicolo di infezioni, evidentemente c’è una discrepanza ingiustificabile perché in tutti gli altri paesi d’Europa e del mondo c’è un rapporto di uno a mille rispetto ai numeri dei casi e dei decessi, quindi dovremmo avere anche noi un numero molto più grande […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

“Droga dello stupro”: è allarme

«I recenti fatti di cronaca legati all’utilizzo di nuovi stupefacenti quali il GHB, la cosiddetta “droga dello stupro”, unitamente all’aumento della violenza e dei femminicidi, fotografano una realtà sempre più difficile da gestire, frutto di frustrazione crescente causata da restrizioni e continui cambiamenti necessari per combattere la pandemia». Ad affermarlo è la dott.ssa Samantha Vitali, […]

Leggi tutto